QR code per la pagina originale

CoPilot GPS, navigatore offline gratuito per Android

CoPilot GPS, il navigatore stradale offline offerto gratuitamente da ALK Technologies su Android messo alla prova: recensione e immagini.

,

CoPilot GPS è la nuova versione del navigatore satellitare sviluppato da ALK Technologies. Dopo aver affermato il proprio brand grazie al successo di CoPilot Live, la software house ha lanciato la scorsa settimana una versione del software del tutto gratuita, disponibile per il download sui dispositivi Android e iOS. Lo abbiamo testato per qualche giorno su uno smartphone Sony Ericsson Xperia Neo V.

Il vantaggio nell’utilizzare un’applicazione come CoPilot GPS, al posto del Navigatore incluso in Google Maps, è costituito dal poter immagazzinare le mappe per le indicazioni stradali nella memoria interna, così da non rendere necessaria una connessione costante a Internet durante la guida. Un particolare non di poco conto, considerando che gli operatori nostrani mettono a disposizione il traffico dati a prezzi non sempre convenienti.

Una volta effettuato il download e l’installazione del software viene chiesto all’utente di selezionare quali mappe scaricare scegliendo tra quelle disponibili. Se si pensa di viaggiare prevalentemente in Italia sarà dunque necessario scegliere quelle del nostro paese. Attenzione: solo il primo pacchetto è gratuito, mentre tutti gli altri saranno da acquistare al prezzo di 24,98 euro.

Terminata anche questa operazione sarà possibile iniziare a utilizzare il navigatore satellitare. Una volta lanciata l’applicazione, CoPilot GPS mostra una schermata di benvenuto dalla quale è possibile raggiungere le ultime destinazioni inserite o digitarne di nuove, consultare i punti d’interesse presenti nelle vicinanze oppure condividere le informazioni relative ai propri spostamenti con aggiornamenti di stato sui social network Facebook e Twitter.

Per chi desidera funzionalità più avanzate è poi disponibile il pacchetto CoPilot Live Premium, che per una spesa aggiuntiva di 20,82 euro introduce le mappe 3D, le indicazioni vocali, le segnalazioni sulla presenza di autovelox, sui limiti di velocità e la tecnologia ClearTurn che mostra illustrazioni dettagliate in prossimità di incroci e cavalcavia.

Durante il test CoPilot GPS si è comportato piuttosto bene, fornendo indicazioni precise sia al volante che a piedi. L’interfaccia è semplice e, dopo un primo momento necessario per prendere confidenza con i comandi, consente l’esecuzione di tutte le operazioni necessarie senza troppe difficoltà. Un po’ invadente il pop-up mostrato per l’aggiornamento alla versione premium (“Ottieni la navigazione completa”) ogni volta che si inserisce una nuova meta, ma considerando quanto offerto si tratta di un compromesso accettabile.

Notizie su: