QR code per la pagina originale

Flickr, foto più ampie per un’esperienza migliore

Flickr ha presentato un nuovo layout per la visualizzazione delle foto, ora più grandi anche nella pagina di anteprima.

,

Il lancio del nuovo strumento di upload, in grado di caricare sui server della società fotografie di dimensioni sensibilmente maggiori rispetto al passato, lasciava preludere ulteriori novità in tal senso ed in effetti così è stato: il team di Flickr ha annunciato l’arrivo di una nuova veste grafica per le pagine dedicate alle singole foto, caratterizzata da quello che è stato definito «liquid layout», ovvero un’impaginazione capace di adattarsi al meglio alle caratteristiche del browser dell’utente per mostrare le immagini alla migliore qualità possibile.

Tale layout non apporterà particolari cambiamenti in termini di design, così come non introdurrà nuovi elementi all’interno delle pagine, bensì avrà l’obiettivo di adattare i contenuti al fine di mostrare fotografie di ampie dimensioni coprendo tutta l’area a propria disposizione: piuttosto che la semplice anteprima disponibile in passato, quindi, il nuovo layout ne mostrerà una versione decisamente più grande, benché sempre di dimensioni inferiori rispetto all’originale. Il tutto, senza compromettere l’impostazione della barra laterale e degli altri elementi della pagina.

La nuova veste grafica studiata per le singole fotografie dallo staff di Flickr è infatti capace di riconoscere le dimensioni della finestra del browser ed altre informazioni utili a comprendere quale sia la dimensione migliore per la foto da mostrare all’utente, inserendo anche gli elementi a contorno relativi ad esempio ai dettagli circa la fotocamera utilizzata, la data ed il luogo ove è stata scattata e le dimensioni del file originale. Il tutto sarà visualizzabile senza la necessità di scorrere in orizzontale oppure in verticale la pagina, consentendo una buona visione d’insieme su qualsiasi schermo.

Un confronto tra il vecchio ed il nuovo layout

Le immagini mostrate nelle pagine non saranno inoltre scalate, bensì adattate alla configurazione migliore utilizzando appositi sistemi ed algoritmi in grado di mostrare una fotografia sempre nitida e chiara, senza sfocature o sgranature di sorta. Il tutto, con l’obiettivo di rendere Flickr un servizio sempre migliore per arginare l’ascesa dei social network, sempre più presenti anche nel settore della condivisione di fotografie online, con nomi come Facebook e Google+ che in tal senso hanno sempre dimostrato particolare interesse nell’implementare feature volte alla pubblicazione di immagini sul Web.

Fonte: Flickr • Notizie su: