QR code per la pagina originale

i’m Watch, spedizioni entro settembre

i'mWatch sarà consegnato a tutti entro e non oltre il 15 settembre: ecco la nuova comunicazione relativa allo smartwatch made in Italy.

,

i’m Watch, il progetto tutto italiano annunciato lo scorso anno per la realizzazione di uno smartwatch basato su sistema operativo Android, ha subito numerosi ritardi, tanto da portare alla nascita di un vero e proprio movimento di protesta sulle pagine di Facebook. Oggi i responsabili sono tornati a parlarne, con la diffusione di una comunicazione attraverso la quale annunciano definitivamente le tempistiche necessarie per la spedizione.

Manuel Zanella e Massimiliano Bertolini, rispettivamente presidente e amministratore delegato della società i’m Spa, comunicano che a causa di imprevisti e per consentire l’integrazione di funzionalità aggiuntive in i’mWatch il lancio è stato ritardato. Ecco alcuni estratti dal comunicato.

Non solo abbiamo incontrato tutte le difficoltà di un progetto estremamente innovativo ed ambizioso, ma in particolare abbiamo ceduto alla tentazione di fare delle modifiche per ampliare e migliorare l’adattabilità di i’m Watch allo sviluppo futuro della tecnologia. Tutti questi fattori ci hanno fatto perdere del tempo prezioso e, soprattutto, ci hanno impedito di fornirti delle date certe per la consegna.

L’invio dei dispositivi i’mWatch prenderà dunque il via a partire dal mese di giugno, con la consegna per tutti coloro che hanno inoltrato l’ordine entro e non oltre il mese di settembre.

Entro il prossimo 15 giugno forniremo i’m Watch a 300 clienti, i quali collaboreranno con noi per una verifica finale e definitiva che si completerà entro il 15 luglio. Chiederemo loro di dare periodicamente un feedback sull’esperienza, che sarà riportato in un blog pubblico.

A partire dal 15 luglio inizieremo a spedire il prodotto a tutti coloro che hanno un ordine inevaso e ci aspettiamo di completare la consegna di tutti gli ordini in corso entro e non oltre il 15 settembre.

I primi 300 clienti che riceveranno i’mWatch, dunque, faranno parte di una fase di test dedicata alla risoluzione di eventuali problemi, mentre a tutti gli altri è chiesto di pazientare ancora fino al termine della stagione estiva. Per chi desidera aspettare è previsto uno sconto del 15% sul prezzo d’acquisto dello smartwatch, mentre gli altri possono chiedere il rimborso immediato della cifra versata.

Poiché siamo consapevoli che potresti nel frattempo aver perso l’interesse all’acquisto abbiamo deciso di offrirti la possibilità di richiedere l’immediato rimborso inviando entro il 15 luglio un’email all’indirizzo assistenza.italia@imwatch.it (assistance.world@imwatch.it per i clienti esteri).

Notizie su: