QR code per la pagina originale

Nokia Lumia 710, ROM Metro^7 con WP Tango

Metro^7 è una ROM non ufficiale per Nokia Lumia 710 e basata sul sistema operativo Windows Phone Tango: ecco le funzionalità incluse.

,

Nokia Lumia 710 riceve oggi dalla sempre attiva community di sviluppatori indipendenti XDA Developers una nuova ROM non ufficiale, denominata Metro^7. Il pacchetto introduce nello smartphone della società finlandese una serie di funzionalità inedite non presenti sul firmware ufficiale, estrapolate dal sistema operativo Windows Phone Tango.

Per procedere all’installazione è necessario utilizzare prima di tutto il tool per sbloccare il bootloader del Lumia 700 disponibile sempre su XDA e utilizzare poi il pacchetto messo a disposizione dall’utente vova1069. Ecco, elencate di seguito, le principali funzionalità introdotte dalla ROM (non è dato a sapere per quale motivo nell’immagine allegata sia presente un Lumia 900).

  • Dispositivo completamente sbloccato;
  • possibilità di installare applicazioni direttamente da Internet Explorer;
  • market alternativo Bazaar già incluso nella ROM;
  • funzionalità per il trasferimento dei file mediante Bluetooth (DFT) già installata;
  • sfondi esclusivi “Metro Rock”;
  • aggiunta la funzionalità tethering per la condivisione della connessione Internet;
  • cancellate alcune delle applicazioni pre-installate da Nokia, come Nokia Music;
  • aggiunti Google e Yandex come motori di ricerca predefiniti.

Come sempre accade in questi casi, va ricordato che l’utilizzo di ROM non ufficiali è consigliato solamente agli utenti esperti, in quanto invalida la garanzia del dispositivo e non consente di ricevere in futuro gli aggiornamenti rilasciati dal produttore.

La realizzazione e diffusione di sistemi operativi personalizzati sta prendendo piede anche in ambito Windows Phone, a dimostrazione di come gli sviluppatori riservino sempre maggiore attenzione alla piattaforma. La pratica, ormai comune da tempo per gli utenti dei dispositivi Android e iOS, sembra dunque iniziare ad attrarre interesse anche da chi possiede uno smartphone con il SO di casa Microsoft.