QR code per la pagina originale

Steve Jobs, Aaron Sorkin scriverà il secondo biopic

Sony ha scelto Aaron Sorking per la sceneggiatura del film su Steve Jobs: è lo stesso che ha creato The Social Network, il film su Zuckerberg.

,

Aaron Sorkin è stato ingaggiato da Sony Pictures e si occuperà dell’adattamento cinematografico della biografia autorizzata su Steve Jobs, scritta da Walter Isaacson. È quanto si apprende tramite un comunicato ufficiale diramato dall’azienda, che commenta la prossima produzione di questo secondo film dedicato all’ex CEO Apple. Si ricorda che si andrà ad aggiungere a quello diretto da Joshua Michael Stern, che vedrà come protagonista l’attore Ashton Kutcher.

Secondo quanto riferito, Aaron Sorkin è già in procinto di firmare il contratto con Sony Pictures, gruppo che si è dichiarato molto entusiasta della scelta fatta; secondo il copresidente Amy Pascal, non c’era infatti:

«nessun altro scrittore a Hollywood in grado di rendere una vita così straordinaria. Nelle sue mani, siamo sicuri che il film sarà tutto ciò che Jobs stesso era: accattivante, divertente e carismatico. La storia di Steve Jobs è unica, è stato uno degli uomini piu’ innovatori e influenti non solo della nostra storia, ma di tutti i tempi.»

Aaron Sorkin ha conquistato una notevole fama per via dell’ottima sceneggiatura di “The social network“, il film che gli è valso l’Oscar e che raccontava la storia di Mark Zuckerberg e della creazione di Facebook. Tra gli altri suoi progetti noti figura “L’arte di vincere”, prodotto come “The social network” da Sony, dunque appare chiaro il motivo per cui il colosso abbia deciso di affidarsi allo sceneggiatore per la stesura del copione di quel film su Steve Jobs, che si preannuncia uno dei prossimi titoli cinematografici più attesi dei prossimi mesi.

Tra l’altro, l’inclusione di Sorkin nel progetto non giunge a sorpresa non solo per il motivo sopra evidenziato, ma anche per il fatto che il film su Steve Jobs sarà prodotto da Scott Rudin, lo stesso professionista che ha lavorato a fianco di Sorkin in “The social network”.

Notizie su: ,