QR code per la pagina originale

So.cl, nasce il social network di Microsoft

Microsoft So.cl è un servizio di social search che permette agli utenti di condividere contenuti relativi a un determinato argomento.

,

A poche ore di distanza dall’ingresso in borsa di Facebook, Microsoft ha annunciato So.cl (pronuncia social), un social network sviluppato dai FUSE Labs e definito dall’azienda di Redmond come un progetto sperimentale che unisce ricerca e reti sociali, per aiutare le persone a trovare e condividere pagine Web. Il servizio, indirizzato principalmente agli studenti, non rappresenta però un diretto concorrente dell’azienda capitanata da Mark Zuckerberg.

Microsoft So.cl è un luogo in cui gli utenti discutono su determinati argomenti attraverso la pubblicazione e la condivisione di contenuti di vario tipo, come link, testo, immagini e video. Il cuore del social network è Bing, il motore di ricerca di Microsoft, che mostra i risultati all’interno di So.cl mediante le sue API pubbliche. Le informazioni sono quindi visibili a tutti gli utenti, a meno che non venga impostata l’opzione “privato”.

Le ricerche effettuate rimangono confinate all’interno di So.cl, anche se per l’iscrizione è possibile utilizzare un account Facebook, oltre a Windows Live. Per default, infatti, nessun contenuto pubblicato (ricerche, commenti e like) sarà visibile sul social network di Mark Zuckerberg. Gli amici su Facebook saranno contattati e coinvolti nelle discussioni solo se esplicitamente invitati.

Dopo aver effettuato il login, l’utente deve scegliere gli argomenti preferiti tra quelli suggeriti ed eventualmente gli utenti da seguire. Nella pagina principale sono visualizzati tutti gli argomenti, accessibile tramite il link “Explore” presente nella colonna sinistra, dove ci sono i collegamenti alle altre sezioni del social network (feed, post, interessi, profilo, following e follower). Interessante la funzionalità “Video Parties” che permette di cercare video da condividere e guardare in tempo reale con i propri amici.

Per quanto riguarda la gestione della privacy, è possibile eliminare completamente post, commenti, tag, like e partecipazioni ai Video Party, oppure cancellare definitivamente il proprio account. L’utilizzo del servizio può avvenire anche in forma privata, ma in questo caso viene meno la natura stessa del social network.

Notizie su: ,