QR code per la pagina originale

ASUS Transformer Pad 300, un tool per lo sblocco del bootloader

ASUS pubblica un tool ufficiale per lo sblocco del bootloader sul nuovo tablet Transformer Pad 300: a cosa serve e il link per scaricarlo.

,

ASUS Transformer Pad 300, alternativa più economica del modello Transformer Prime disponibile per l’acquisto da pochi giorni anche nel nostro paese, consente a partire da oggi lo sblocco del bootloader con un’utility rilasciata direttamente dal produttore sul sito ufficiale. Grazie al software in questione sarà dunque possibile installare ROM non ufficiali e modifiche al sistema operativo, come già visto su altri dispositivi Android.

Va precisato che l’operazione è consigliata esclusivamente agli utenti esperti, in quanto invalida la garanzia del tablet. ASUS, infatti, nella pagina dedicata al download (per accedervi è necessario selezionare, dal menu a tendina, l’opzione “Android” e poi la voce “Utilities”) rende noto quanto riportato di seguito.

Prima di scaricare, installare e utilizzare Unlock Device App, l’utente dichiara di essere a conoscenza e di assumersi i rischi riguardanti la qualità e le performance del software. Una volta eseguita l’installazione, non sarà più possibile riportare il tablet allo status di “prodotto originale” e di conseguenza non si potrà ottenere assistenza in garanzia. Inoltre, non si riceveranno gli aggiornamenti ufficiali rilasciati da ASUS e i contenuti digitali acquistati fino a quel momento potrebbero risultare non funzionanti.

Lo sblocco del bootloader per l’ASUS Transformer Pad 300, nonostante gli svantaggi elencati, consentirà alla community di sviluppatori indipendenti di pubblicare ROM personalizzate e software non ufficiale dedicati specificatamente al tablet. Con una simile mossa ASUS dimostra la propria disponibilità a soddisfare le esigenze dei numerosi utenti a cui non sono sufficienti le funzionalità pre-installate nei dispositivi, mettendo a loro disposizione l’accesso completo alle risorse dei prodotti.