QR code per la pagina originale

Nonna diventa imprenditrice grazie a iPad

Cate Vincent, una nonna della Florida, ha avuto un'intuizione geniale per una custodia di iPad e ha fondato un business. Cupertino l'ha invitata ai propri headquarter.

,

iPad sembra proprio essere lo strumento delle meraviglie. Ieri si è parlato del ruolo fondamentale del device nella gestione della crisi economica greca, oggi si apprende invece una splendida vicenda che ha protagonista una nonna della Florida, Cate Vincent, che grazie al tablet di Cupertino è riuscita a fondare un nuovo business.

Il tutto nasce da un piccolo incidente domestico: la donna, intenta a leggere la biografia di Steve Jobs dal proprio iPad, ha lasciato cadere inavvertitamente il device ferendosi lievemente al volto. Così, armata di forbici e di una lastra di plastica, ha creato una cover particolarmente utile da utilizzare, pensata per evitare che il tablet possa scivolare di mano.

Il giorno seguente, l’ingegnosa nonna si è recata da un caro amico esperto nella lavorazione della pelle, e si è fatta così riprodurre la custodia sulla base del primo modello in plastica. Qualche tempo dopo, trovandosi per caso in un Apple Store, è stata praticamente presa d’assalto da curiosi e dagli stessi addetti del Genius Bar, desiderosi di avere un esemplare del tanto comodo case. Gli ordini sono stati prima 10, poi 25, poi ancora 200: Cate ha quindi deciso di fondare un vero e proprio business.

Ma non è tutto: quattro settimane dopo la geniale intuizione, Cate è stata invitata nientemeno che agli headquarter di Cupertino, dove il team di Apple l’ha accolta per complimentarsi della sua intraprendenza, per fornirle consigli gratuiti di business e per aiutarla nel brevetto del tanto acclamato case. Una custodia che ottiene i favori del pubblico per la sua semplicità: basta infilare i quattro angoli del device nelle apposite asole e il gioco è fatto. La nonna imprenditrice cerca ora investitori, per una startup che potrà dare lavoro a oltre 30 operai.

Notizie su: