QR code per la pagina originale

Salesforce lancia nuovi servizi per Chatter

Salesforce, proprietaria di Chatter, ha lanciato i servizi Chatter Messaging e Chatter Screensharing per il suo servizio di IM rivolto alle aziende.

,

Il team di Salesforce ha aggiornato la propria linea di prodotti, con l’arrivo di due nuovi servizi, denominati Chatter Messenger e Chatter Screensharing. L’azienda, fondata nel 1999, è proprietaria di Chatter, servizio che ha ormai 150.000 aziende tra i propri clienti. E proprio su questo settore, e sulla comunicazione in tempo reale, Salesforce sta puntando molto, facendone vera e propria mission per il futuro del gruppo.

Nonostante sulla rete si trovino già altri servizi di instant messaging, il Product Marketing Director di Salesforce, Dave King, afferma l’importanza del servizio proposto, ovvero Chatter. Tramite le chat di gruppo di Chatter, gli utenti possono gestire il proprio lavoro senza bisogno di installare nulla, poiché l’instant messaging proposto da Salesforce è basato sul cloud, tramite un’applicazione in stile Facebook. Ed è proprio a servizi come Google Talk oppure lo stesso Facebook che Chatter strizza l’occhio.

Come dichiarato dall’SVP di Salesforce, Kendall Collins, «Facebook ha indicato la strada. […] le applicazioni aziendali sono diverse, ma non così tanto… Negli affari, voglio essere in grado di contattare le persone e chiedere loro ogni giorno cose in contesto con il luogo di lavoro».

Chatter propone un servizio professionale di chat e comunicazione per le aziende, e gli utenti, possono gestire le liste organizzandole anche in squadre o gruppi ed organizzare in maniera più efficiente il proprio lavoro. Nonostante sia stato lanciato in modalità pilota dalla fine del 2011, Messenger diventerà disponibile gratuitamente come parte di Chatter a partire dal mese di giugno, mentre Screensharing dovrebbe arrivare nel terzo trimestre del 2012.

Fonte: VentureBeat • Via: TechCrunch • Notizie su: