QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Note 10.1, quad core e slot S Pen

Samsung Galaxy Note 10.1 cambia con la dotazione di un processore Exynos quad core (lo stesso del Galaxy S3) e un alloggiamento per S Pen.

,

Samsung Galaxy Note 10.1 è il nuovo dispositivo equipaggiato con piattaforma Android 4.0 Ice Cream Sandwich che il produttore ha presentato nei mesi scorsi in occasione dell’evento MWC 2012, ispirato dalle funzionalità già viste nel phablet Galaxy Note ma dotato di un più ampio display da 10,1 pollici (risoluzione 1280×800 pixel). Giungono oggi novità in merito alla dotazione hardware e al design del tablet, che a differenza di quanto annunciato inizialmente sarà basato su un processore quad core e ospiterà sulla scocca un alloggiamento per il pennino S Pen.

Iniziando dalla CPU, le informazioni vorrebbero integrato lo stesso chip Exynos da 1,4 GHz già visto nel nuovo smartphone Samsung Galaxy S3, capace dunque di garantire prestazioni molto più elevate rispetto alla versione dual core mostrata a febbraio.

Per quanto riguarda il pennino, invece, dall’immagine visibile in apertura pare che lo slot sarà ricavato in prossimità dell’angolo superiore destro dello schermo. Una novità, questa, che rende di certo più comodo l’utlilizzo del tablet. Nella versione precedente, infatti, l’alloggiamento non era previsto, costringendo così l’utente a dover trasportare S Pen in modo separato, correndo inevitabilmente il rischio di perderlo. Inoltre, per soddisfare le esigenze dei tanti che preferiscono un pennino di dimensioni maggiori, Samsung ha previsto la commercializzazione dell’accessorio S Pen Holder Kit.

L’azienda non ha ancora ufficializzato la data di lancio per il Samsung Galaxy Note 10.1, ma stando alle indiscrezioni più recenti l’arrivo sul mercato del tablet potrebbe avvenire già entro la fine di giugno. Nessun rumor, invece, in merito al prezzo di vendita.