QR code per la pagina originale

Internet Explorer 10: Adobe Flash anche su Metro

La versione Metro di Internet Explorer 10 integrata in Windows 8 consentirà la visualizzazione dei contenuti Flash solo per alcuni siti.

,

Internet Explorer 10, e più in particolare la sua versione Metro integrata in Windows 8, sarà compatibile solo con i più recenti standard Web. Microsoft ha infatti eliminato il supporto per i plugin, lasciando spazio ad HTML5. Sembra però che l’azienda di Redmond abbia deciso di tornare alle origini, almeno in parte. La versione di IE 10, sviluppata per la nuova interfaccia consentirà comunque la corretta visualizzazione di alcuni siti con contenuti in Flash.

L’interfaccia Metro di Windows 8 e tutte le applicazioni compatibili sono state sviluppate in modo da soddisfare determinati requisiti. Per offrire la migliore esperienza d’uso, gli utenti non devono avere problemi di prestazioni, affidabilità e sicurezza, qualità non sempre garantite dal noto plugin di Adobe. Per questo motivo, Microsoft ha eliminato il supporto agli add-on nella versione Metro di Internet Explorer 10, mentre la tradizionale edizione desktop continuerà a supportare i plugin.

L’azienda di Redmond avrebbe dunque deciso di effettuare un parziale dietrofront, in quanto eliminare completamente il Flash Player da Internet Explorer 10 potrebbe limitare eccessivamente le scelte di navigazione per gli utenti. Non tutti i siti Web, infatti, sono stati progettati in HTML5, nemmeno i più popolari.

Da molti anni Microsoft lavora insieme agli ingegneri di Adobe per trovare le soluzioni più idonee ai problemi che affliggono Flash. Il risultato della collaborazione è stato l’accesso al codice sorgente della tecnologia, che dunque verrà integrata nativamente in Internet Explorer 10. Per offrire una navigazione sicura, la funzionalità verrà attivata solo per un numero limitato di siti, inclusi nella lista di compatibilità del browser. Per tutti gli altri sarà necessario eseguire la versione desktop.

Notizie su: