QR code per la pagina originale

Forrester: iTV, successo solo se rivoluzionaria

Forrester fa il punto su iTV: sarà rivoluzionaria sul mercato solo se Apple la riempirà di servizi aggiuntivi, come Siri e il supporto a iPad.

,

iTV è uno dei prodotti più chiacchierati del momento e, sebbene Apple non abbia mai ufficialmente confermato l’interesse a produrre e lanciare una propria HDTV sul mercato, sono in molti a credere fermamente che una TV con la mela morsicata possa rappresentare il prossimo grande successo di Cupertino. Un’analista di Forrester ha però fatto il punto sulla situazione, esprimendo alcune considerazioni interessanti circa le feature che questo progetto dovrebbe avere per riscuotere il consenso pubblico e battere di netto la concorrenza.

L’analista James McQuivey ha qualche dubbio circa l’effettivo successo di iTV: a suo parere, dovrà essere qualcosa di assolutamente rivoluzionario per poter ottenere il successo che Cupertino spera dopo le vendite non soddisfacenti della Apple TV. iTV dovrà di conseguenza discostarsi dalle altre HDTV finora commercializzate, proponendo una base di Smart TV – dunque un device intelligente, in grado di connettersi al Web – ma dotata di funzionalità extra, innovative, di appeal.

McQuivey indica che iTV dovrebbe essere una TV che va al di là di un semplice schermo per la fruizione dei contenuti multimediali, piuttosto arricchito da molteplici servizi aggiuntivi in grado di attirare l’interesse dei consumatori. Suggerisce ad Apple l’integrazione di un’interfaccia touch controllabile mediante gesture (qualcosa di simile a Microsoft Kinect) e, possibilmente, tramite iPad, che fungerebbe da telecomando avanzato.

Non dovrà mancare assolutamente Siri per la riuscita del progetto, che non solo consentirebbe all’utente di utilizzare la voce per cambiare canale e chissà quant’altro, ma in supporto ad una fotocamera offrirebbe la possibilità di effettuare videochiamate quanto più perfette possibile. Per l’analista di Forrester, iTV dovrà dunque necessariamente rappresentare quel televisore rivoluzionario che potrà spingere le famiglie a cambiare prodotto poiché attratto dalle sue esclusive funzionalità. Altrimenti, sarà un flop.

Notizie su: