QR code per la pagina originale

Google, nuovi Samsung Chromebook e Chromebox

Google presenta il Chromebook Serie 5 550 e il nuovo Chromebox, rispettivamente un laptop e un concorrente del Mac Mini, entrambi dotati di Chrome OS.

,

I primi modelli di Chromebook non hanno riscosso sul mercato il successo sperato da Google, ma l’azienda ci riprova presentando ufficialmente due nuovi dispositivi basati sul sistema operativo Chrome OS. Sono denominati Chromebook Series 5 550 e Chromebox Series 3, entrambi prodotti da Samsung.

Il nuovo Samsung Chromebook Series 5 550 ha lo stesso aspetto del suo predecessore, lanciato lo scorso anno, ma apporta alcuni aggiornamenti importanti a livello hardware. Trattasi nello specifico di un notebook dotato di uno schermo da 12.1 pollici con risoluzione di 1280×800 pixel e 3,3 chilogrammi di peso. Il processore è stato migliorato e in tale nuova soluzione vi si trova un Intel Celeron dual-core piuttosto che l’Intel Atom visto nella precedente generazione, e anche la RAM è stata raddoppiata, dato che passa da 2 a 4 GB.

Gli upgrade in questione dovrebbero aiutare il nuovo laptop a superare alcuni problemi di lentezza nello svolgere le operazioni, riscontrati con l’altro Chromebook. Samsung spiega infatti che il dispositivo è 2,5 volte più veloce rispetto al modello precedente: per avviarsi, ad esempio, impiega 7 secondi invece di 10. Guardando agli aspetti negativi, v’è da sottolineare che il nuovo Chromebook Series 5 garantirà una minore durata della batteria: si parla infatti di 6 ore di autonomia rispetto alle 8,5 ore della precedente generazione, aspetto da tenere in considerazione in fase d’acquisto sulla base della funzione che il device andrà a ricoprire durante le proprie attività.

Il Chromebook sarà fornito con Chrome OS in dotazione e pertanto si avranno a disposizione alcune nuove funzionalità dell’ultimo update del sistema operativo, quali tra tutti un nuovo launcher, sfondi personalizzabili, supporto multi-window, integrazione totale degli strumenti di editing forniti da Google Docs e un’applicazione che consente di gestire il desktop da remoto. Il prezzo al quale sarà possibile acquistare tale modello è però ancora una volta piuttosto elevato rispetto ai limiti offerti rispetto alla concorrenza: 448 dollari per la versione solo wiFi o 549 dollari per quella WiFi+3G. Il precedente laptop costava nelle due versioni rispettivamente 430 dollari e 499 dollari, un costo giudicato da più parti eccessivo, dunque anche la nuova release potrebbe generare le stesse difficoltà nelle vendite già sperimentate anzitempo.

L’altro dispositivo appena presentato è il nuovo Chromebox Series 3, ovvero un computer desktop accostabile al Mac Mini, da abbinare a un display e all’accoppiata mouse+tastiera. Per quanto riguarda le specifiche tecniche, tale prodotto è dotato di un processore Intel Core e di 4 GB di memoria RAM, porte USB, WiFi, Bluetooth, uscita DVI e una Display Port. I prezzi partono da 329 dollari.

I nuovi Chromebook sono già disponibili per l’acquisto negli Stati Uniti e in UK presso i partner selezionati, mentre debutteranno in altri Paesi, tra cui l’Italia, a breve, ma ancora non è stata diramata una data specifica di lancio.

Fonte: Chrome Blog • Via: Ars Technica • Immagine: Google • Notizie su: ,