QR code per la pagina originale

LG prepara una TV OLED con risoluzione 4K

Tre dirigenti di LG, durante un'intervista, anticipano che una nuova TV OLED con risoluzione 4K arriverà nei prossimi mesi.

,

LG sta per immettere sul mercato la prima TV OLED, modello 55EM9600, e ne introdurrà altre nei prossimi mesi. In base a una recente intervista effettuata da CNet a tre dirigenti della compagnia, è possibile conoscere in anticipo alcune delle prossime mosse del produttore, che a quanto pare ha intenzione di commercializzare nel 2013 la prima TV OLED con risoluzione 4K.

La tecnologia Organic LED (OLED) è considerata quella del futuro delle TV e, secondo molti, non faticherà a ottenere successi, soprattutto una volta che i produttori abbasseranno i costi delle proprie soluzioni. Ki-il Kown, Kwan-Sup Lee e Moon-ik Jang, tre dirigenti della divisione TV OLED di LG, hanno fornito qualche informazione aggiuntiva sulle prossime strategie che il gruppo attuerà per affermarsi in tale segmento di mercato.

Innanzitutto, viene reso noto come la prima TV OLED di LG, con pannello di 55 pollici, arriverà in Europa, Corea e Stati Uniti nella seconda metà dell’anno e sarà acquistabile a un prezzo di circa 10mila dollari. Entro l’anno prossimo, il costruttore si addentrerà invece nel mondo della risoluzione 4K, per la prima volta supportata in un pannello di tipo Organic LED, mentre per quanto riguarda l’abbassamento del prezzo di vendita al pubblico dei prodotti, LG si aspetta che una mossa del genere potrebbe avvenire già dal 2014.

Il produttore coreano crede che le TV OLED non sostituiranno del tutto i televisori LCD e LED, ma entro il 2015 pensa che il 50% dei prodotti venduti saranno proprio di tipo Organic LED. LG dichiara di non esser spaventato dalla proposta Samsung e dal previsto ingresso, in tale segmento, di un gruppo come Sony, piuttosto crede che la concorrenza costituisca un incentivo per lavorare meglio.

Infine, qualche previsione: la domanda globale prevista per i televisori OLED entro la fine del 2012 è di 50.000 unità, ma bisognerà vedere come reagiranno i consumatori e se una TV con un costo del genere, sicuramente non accessibile a tutti, potrà riscontrare successo nel breve periodo o meno.