QR code per la pagina originale

Panasonic Eluga, 4.3 pollici a prova d’acqua

Sta per esordire sul mercato italiano il Panasonic Eluga, smartphone Android da 4,3 pollici resistente all'acqua ed alla polvere.

,

Sta per esordire in Italia il Panasonic Eluga, smartphone annunciato nei mesi scorsi e pronto a presentarsi nel nostro paese con un importante battage promozionale a traino. La presentazione va pertanto lasciata in questa fase alle parole di Claudio Lamperti, amministratore delegato di Panasonic Italia, il quale offre così il proprio benvenuto ad uno smartphone di sicuro interesse e di strategica importanza per il ritorno di Panasonic sul mercato mobile del nostro paese:

ELUGA è un telefono decisamente originale che combina potenza, funzionalità ed eleganza offrendo alle persone il massimo valore in un unico prodotto:  è tecnologicamente all’avanguardia, può condividere contenuti multimediali come immagini e filmati con TV e device collegati in rete, è resistente all’acqua fino a un metro di profondità, ha un design di classe, sottile e leggerissimo e il display con il più alto rapporto schermo – telefono di tutto il mercato. È nato per chi ama le nuove tecnologie, ha bisogno di soluzioni affidabili in tutte le attività quotidiane, non rinuncia allo stile; per chi cerca un prodotto davvero personale in cui riconoscersi.

4,3 pollici di diagonale con definizione qHD (960 × 540 px), 103 grammi di peso e profilo da 7,8 millimetri: il fatto che il device si presenti con qualità “waterproof” (di qui il claim “La classe non teme l’acqua”) è soltanto un dettaglio aggiuntivo che va ad impreziosire il lavoro compiuto su di un device pronto all’esordio con sistema operativo Android 2.3.5 (ed immediato upgrade ad Ice Cream Sandwich). Il Panasonic Eluga ha processore dual-core da 1GHz, 1GB di RAM e 8GB di memoria integrata. La fotocamera prevede capacità da 8MP.

Il nome deriva da “Elegant user gateway” e Panasonic non esita ad elargire anche i numeri delle proprie aspettative: 1,5 milioni di unità distribuite da qui al prossimo mese di marzo. Il prezzo dovrebbe aggirarsi poco al di sopra dei 400 euro.

Notizie su: