QR code per la pagina originale

Peter Carl Fabergé celebrato con un Google doodle

Peter Carl Fabergé, gioielliere e orafo russo autore delle celebri uova di Pasqua d'oro, è celebrato oggi da Google con un nuovo doodle.

,

Peter Carl Fabergé è il personaggio celebrato oggi con un nuovo doodle sulla pagina principale del motore di ricerca, in occasione del 166esimo anniversario della nascita. I designer di Google, oggi, hanno realizzato un logo ispirato alle opere più celebri del gioielliere e orafo russo, ovvero le uova di Pasqua in oro prodotte dal 1887 al 1917.

Nato il 30 maggio 1846 a San Pietroburgo, Peter Carl Fabergé (noto anche come Karl Gustavovi? Faberže) ereditò dal padre l’abilità nella lavorazione di pietre e metalli preziosi. In gioventù viaggiò per tutta Europa, tornando in Russia all’età di 26 anni per sposare Augusta Julia Jacobs.

Il suo nome divenne celebre nel 1885, quando lo zar Alessandro III Romanov commissionò la realizzazione di un uovo d’oro da regalare alla moglie Maria Fyodorovna, principessa Dagmar di Danimarca. Fu così che prese vita il celebre “Uovo con gallina”, primo di 57 esemplari costruiti nei decenni successivi e oggi presente nella collezione personale dell’imprenditore russo Victor Feliksovi? Veksel’berg.

Peter Carl Fabergé morì il 24 settembre 1920 all’età di 74 anni mentre si trovava in Svizzera, per cause presumibilmente legate a problemi cardiaci, lasciando la moglie e i quattro figli: Eugène, Agathon, Alexander e Nicholas. Le sue ultime parole sono state “La vita non vale più la pena di essere vissuta”, significative per comprendere l’impatto della Rivoluzione Russa sulla sua sfera privata e professionale.

Il doodle di oggi, sebbene realizzato in modo impeccabile, non consente alcuna interazione, al contrario di quello dedicato a Robert Moog pubblicato da Google nei giorni scorsi. Per chi l’avesse perso, ecco alcune delle composizioni realizzate con il logo.

Notizie su: ,