QR code per la pagina originale

Facebook, nuove opzioni per le pagine

Facebook introduce due novità sulle pagine del social network: nuovi ruoli per gli admin e la possibilità di schedulare aggiornamenti futuri.

,

Facebook ha introdotto nuove opzioni per chi gestisce pagine sul social network oltre al proprio semplice account personale. La novità di maggior rilievo è relativa alla possibilità di gestire in modo differenziato i diversi amministratori di una stessa pagina, consentendo di attribuire ad ognuno un proprio ruolo ed un differente quadro di possibilità. Così facendo è possibile impostare i permessi per i singoli admin, così da poter accogliere in modo differente creatori di contenuto, moderatori, analisti, inserzionisti o chi altro necessiti della relativa autorizzazione.

Spiega l’apposita pagina contenente i nuovi dettami: «Gli amministratori delle Pagine possono avere cinque diversi ruoli, ciascuno con capacità differenti. Solo i manager possono cambiare il ruolo amministrativo di una persona. Per impostazione predefinita, tutti gli amministratori sono manager». Ovviamente è possibile creare nuovi amministratori e rimuoverne di precedenti (opzione consentita soltanto ai cosiddetti “manager”), il che fa ben comprendere quanto sia essenziale attribuire alle giuste persone le giuste responsabilità ed i giusti permessi di azione sulla pagina.

L’impostazione relativa al ruolo può essere stabilita con un semplice menu di scelta:

Impostazione dei ruoli di amministrazione sulle pagine Facebook

Impostazione dei ruoli di amministrazione sulle pagine Facebook

La scelta deve essere commisurata ai permessi previsti dalla seguente tabella:

Tabella dei permessi degli amministratori di pagine Facebook

Tabella dei permessi degli amministratori di pagine Facebook

Ogni parametro può essere modificato tramite l’apposito menu “ruoli di amministrazione” previsto tra le impostazioni della pagina. Non è previsto un limite al numero degli amministratori che ogn pagina può accogliere.

A tutto ciò si aggiunge inoltre una ulteriore novità: d’ora innanzi sarà possibile schedulare la pubblicazione nel futuro di aggiornamenti sulla pagina, consentendo così una miglior strategia di aggiornamento senza dover giocoforza essere legati alla necessaria presenza dell’admin davanti allo schermo. La semplice icona di un orologio consente di scegliere anno, mese, giorno e ora di pubblicazione di un messaggio, scrivendo così sulla Timeline tanto nel passato quanto nel futuro.

La dimostrazione è nell’aggiornamento successivo: lo abbiamo caricato alle ore 17, ma apparirà sulla nostra pagina Facebook soltanto alle ore 17.10, come da impostazione:

Update su Facebook caricato alle 17 e pubblicato alle 17.10

Update su Facebook caricato alle 17 e pubblicato alle 17.10

Notizie su: