QR code per la pagina originale

Facebook spiega i post sponsorizzati con un video

Facebook pubblica un video tramite cui va a spiegare il funzionamento dei post sponsorizzati, ovvero advertising mirato nei news feed.

,

Facebook sta introducendo novità sul social network volte ad aumentare gli introiti derivanti dalla pubblicità: tramite un video appena pubblicato, il team di Mark Zuckerberg spiega in modo dettagliato il modo in cui utilizzare al meglio la nuova funzione denominata post sponsorizzati.

Da un’idea probabilmente nata dai promoted tweet di Twitter, anche Facebook vuole dunque spingere sull’advertising lanciando tali post sponsorizzati, ovvero post commerciali a pagamento che compariranno nel flusso di notizie degli utenti che hanno cliccato “Mi piace” su una determinata pagina. Facendo un esempio, se un iscritto al social network ha espresso un apprezzamento per la pagina ufficiale della Coca Cola, vedrebbe nel proprio news feed un eventuale post sponsorizzato lanciato dalla medesima azienda.

Come funzionerà per le imprese? Chi amministra una determinata pagina su Facebook vedrà il tasto “Promote”: cliccandovi sopra, apparirà una tendina in cui indicare la cifra che si vuole investire in pubblicità. A questo punto entrano in gioco i “Mi piace” espressi in quella pagina e su questi dati Facebook va a calcolare una stima: se l’azienda vuole raggiungere 1200 persone tra i contatti, dovrà pagare 5 dollari, per 2300 contatti la cifra richiesta è invece di 10 dollari, per 4600 persone di 20 dollari e via dicendo fino a un massimo di 300 dollari.

I post sponsorizzati appariranno nei news feed degli utenti per un periodo di tre giorni e a disposizione delle aziende vi sarà anche un tool che permetterà di capire quali persone abbiano visto l’advertising. Con una mossa del genere, Facebook spera di aumentare i propri ricavi e riprendersi così dal flop in Borsa di queste prime settimane dall’Ipo.

Notizie su: