QR code per la pagina originale

Windows 8 a 14,99 dollari acquistando un PC W7

Microsoft ha confermato la possibilità di aggiornamento a Windows 8 al prezzo di 14,99 dollari, per coloro che acquistano un PC con W7.

,

Ieri è stato il grande giorno dell’arrivo per la Windows 8 Release Preview: si tratta in sostanza di una versione Release Candidate del prossimo sistema operativo Microsoft, che andrà a sostituire a partire dalla fine del 2012 l’attuale Windows 7. L’azienda di Redmond ha anche confermato la possibilità di aggiornare il proprio PC da W7 a W8 spendendo solo 14,99 dollari. La notizia, che era trapelata come voce di corridoio alcune settimane fa, è stata quindi resa certa dall’azienda.

Microsoft ne ha dato ufficialità in un comunicato stampa dichiarando che, a partire dal 2 giugno, coloro che acquisteranno un nuovo computer con Windows 7 avranno diritto ad un aggiornamento a Windows 8, quando la versione definitiva sarà in vendita entro la fine dell’anno. Un update che avrà quindi un costo di 14,99 dollari e sarà disponibile fino al 31 gennaio 2013 in 131 paesi. I prossimi mesi vedranno anche arrivare gli annunci relativi agli aggiornamenti per tutti gli attuali utenti di W7, e si spera che Microsoft non si discosti molto da questo prezzo.

Un’ulteriore conferma riguarda il pulsante Start, eliminato da Windows 8 in quella che è stata considerata una decisione storica per l’azienda. Sembra che Microsoft voglia impedire agli sviluppatori di terze parti di rilasciare modifiche e hack che possano reintrodurre il tasto. E, sebbene non tutti siano d’accordo in merito alle reali potenzialità dell’interfaccia Metro sui comuni PC destkop (si adatta meglio ai tablet), Microsoft non sembra essere disposta a cedere su questo fronte, puntando tutto su una UI la cui modifica per gli utenti è radicale.

Notizie su: