QR code per la pagina originale

Windows 8 Release Preview, download e installazione

Windows 8 Release Preview è disponibile per il download gratuito: ecco una semplice guida per scaricare e installare il sistema operativo.

,

Windows 8 Release Preview è finalmente disponibile per il download. Microsoft ha rilasciato nella serata di ieri la tanto attesa nuova edizione del sistema operativo attraverso il proprio sito ufficiale. Ecco una semplice guida per affrontare in pochi step le operazioni necessarie a scaricare gratuitamente e installare la versione corretta della piattaforma.

Innanzitutto è doveroso specificare che si tratta di una build non definitiva di Windows 8, utile per dare uno sguardo in anteprima alle novità introdotte. I requisiti hardware minimi specificati da Microsoft per l’installazione sono gli stessi di Windows 7, ovvero un processore da 1 GHz, 1 GB di RAM (2 GB per i sistemi 64-bit), 16 GB di spazio libero sul disco fisso (20 GB per 64-bit) e una scheda video compatibile con DirectX 9 o driver WWDM. Va inoltre segnalato che tra le lingue supportate non è disponibile l’italiano. Di seguito, i passi da eseguire per l’utilizzo di Windows 8 Release Preview.

  1. Scaricare l’eseguibile per il download automatico dei file necessari all’installazione o, in alternativa, un’immagine ISO pronta da masterizzare su DVD. Fare attenzione a scegliere la versione corretta tra 32-bit e 64-bit. I punti seguenti sono riferiti alla prima delle due opzioni.
  2. Lanciare il file appena scaricato e premere due volte sul pulsante “Avanti”, poi selezionare la lingua desiderata tra quelle disponibili (compreso l’inglese).
  3. Prendere nota della Product Key visualizzata, da utilizzare successivamente.
  4. Attendere che venga completato il download dei dati sul disco fisso.
  5. Accettare i termini del contratto nella schermata “License terms”.
  6. All’interno della schermata riepilogativa con le scelte effettuate, fare click su “Install”.
  7. Selezionare in che modo effettuare l’installazione: le tre modalità consentite sono “Installa” (avviare subito il processo), “Installa creando un supporto di installazione” (DVD o memoria USB da almeno 3 GB) e “Installa più tardi dal desktop” (rimandare l’operazione a un secondo momento).

A questo punto il procedimento è differente a seconda della scelta effettuata al punto 7. In ogni caso, affidandosi a un DVD o a una pendrive USB, sarà necessario selezionare la periferica corretta all’interno del bios. Il metodo più semplice per testare Windows 8 Release Preview è installarlo in una partizione differente da quella principale, così da poter avviare il computer in modalità dual boot, scegliendo all’occorrenza la nuova piattaforma o, ad esempio, Windows 7.

È anche possibile caricare il sistema operativo su un’unità virtuale, ma in questo caso si rischia di andare incontro a incompatibilità o rallentamenti nelle prestazioni. Qualunque sia la decisione presa, che si scelga di avviare il processo da DVD, USB oppure direttamente dal desktop, sarà sufficiente seguire le istruzioni visualizzate a schermo per portare a termine il processo e avere una copia di Windows 8 funzionante.

Notizie su: