QR code per la pagina originale

ASUS, tablet Transformer-style con Windows 8

Al Computex 2012 di Taipei, ASUS presenta due tablet con cuore Windows 8 basati su ARM e x86, dotati di una docking station in stile Transformer.

,

Inizia a prendere forma la futura offerta ASUS con Windows 8: in occasione del Computex 2012 di Taipei, il produttore taiwanese ha svelato due tablet dotati del nuovo sistema operativo Microsoft che debutteranno sul mercato nei prossimi mesi. Sono denominati ASUS Tablet 600 e ASUS Tablet 810, ovvero dispositivi simili alla linea Transformer che differiscono per l’architettura: il primo è infatti un ARM che eseguirà Windows RT, mentre il secondo è un X86 con supporto al Windows 8 vero e proprio.

L’ASUS Tablet 600 ha una costruzione più semplice rispetto all’altra proposta appena svelata dal produttore. Possiede una CPU NVIDIA Tegra 3 quad core, è dotato di 2 GB di RAM, unità eMMC da 32 GB per l’archiviazione dei dati, display da 10.1 pollici con tecnologia Super IPS+ e con risoluzione di 1366×768 pixel, supporto all’NFC, fotocamera posteriore da 8 megapixel e anteriore da 2 megapixel, giroscopio, GPS, compasso elettronico, sensore di luce e supporto alla connettività WiFi e Bluetooth 4.0.

L’altra soluzione basata però su architettura x86, ovvero l’ASUS Tablet 810, è realizzata con una CPU Intel Atom di prossima generazione (non dettagliata, però), 2 GB di RAM, unità eMMC da 64 GB di capacità, fotocamera frontale da 2 megapixel e posteriore da 8 megapixel (con flash LED), WiFi e Bluetooth 4.0, giroscopio, compasso elettronico, GPS, NFC e sensore di luce. Il display in dotazione è da 11.6 pollici, Super IPS+, con risoluzione di 1366×768 pixel, multitouch peraltro: oltre alle dita, l’utente potrà anche usare un comodo pennino offerto da ASUS nel pacchetto.

Per tutti e due i tablet Windows 8 in questione, ASUS ha pensato una docking station opzionale che integra la tastiera e una batteria supplementare, al pari di quanto già proposto con le altre soluzioni Android della famiglia Transformer. Questa docking station trasforma i tablet in ultrabook: grazie alla tastiera QWERTY e all’autonomia superiore consentita dalla batteria extra, l’utente avrà di conseguenza a disposizione un prodotto più completo e atto a soddisfare diverse esigenze.

ASUS non ha ancora diramato una data di uscita dei due prodotti appena presentati e non ha reso noto il prezzo al quale saranno in vendita. Li si attende, però, in concomitanza al debutto di Windows 8, previsto per l’autunno.

Fonte: Engadget • Immagine: Engadget • Notizie su: