QR code per la pagina originale

Facebook lento o non accessibile? Colpa di Anonymous

Problemi di accesso su Facebook negli ultimi giorni? Sarebbe a causa di un'offensiva targata Anonymous.

,

Facebook lento o non accessibile in questi giorni? Probabilmente è colpa di Anonymous, il famoso gruppo hacker che avrebbe attuato una leggera offensiva dannosa nei confronti del social network di Mark Zuckerberg e soci, che già tempo fa aveva dichiarato guerra aperta alla piattaforma sociale della grande F. L’attacco è stato rivendicato su Twitter.

Poche parole, ma tanto bastano per far capire che quelli degli ultimi giorni non erano semplici problemi tecnici legati al social network, ma una vera e propria offensiva volta a recare malfunzionamenti a diversi utenti, che si sono subito lamentati per il disservizio causato, credendo si trattasse di un motivo interno a Facebook. In realtà, l’account Twitter @YourAnonNews scrive:

«”Oh yeah…RIP Facebook, a new sound of tango down, b***hes»

Abbastanza chiaro per indicare di come si sia trattato di un inconveniente causato da fattori esterni, non direttamente riconducibili a qualche magagna tecnica. Facebook ha liquidato il tutto con una breve nota, in cui ha ammesso che alcuni utenti hanno avuto dei problemi a caricare il sito, ma adesso ogni malfunzionamento è stato risolto, e scusandosi per quanto accaduto, assicura che non dovrebbe esserci più alcun rallentamento per l’accesso.

Si conferma essere comunque un periodo particolarmente difficile per Facebook. Prima il debutto poco fortunato in Borsa, che ha portato gli azionisti persino a denunciare l’azienda a causa della valutazione troppo elevata causando così l’intervento dei principali promotori, i quali hanno subito garantito dei rimborsi per coloro che hanno speso più di 43 dollari per l’acquisto di un’azione Facebook. Ora anche gli attacchi da Anonymous. Il regno non trema, ma qualcuno sta provando a farlo vacillare.

Notizie su: