QR code per la pagina originale

Assistenza sanitaria in Europa? C’è un’app

Una applicazione promossa dalla Commissione Europea fornisce tutte le indicazioni sulla copertura sanitaria a livello continentale.

,

Chi la prossima estate andrà all’estero. Chi andrà presto oltre confine per lavoro. Chi accompagnerà la nazionale italiana di calcio agli Europei. Per questi, e per molti altri, l’assistenza sanitaria al di fuori dell’Italia potrebbe essere un problema se non si conoscono i dettagli delle normative locali e se non si conoscono i propri diritti in qualità di cittadini europei. Per essere informati su tutto quanto concernente l’assistenza sanitaria all’interno dell’UE c’è però ora un’app gratuita (denominata “European Health Insurance Card“) che facilita il reperimento delle informazioni e la cui disponibilità è stata promossa direttamente dalla Vice Presidente della Commissione Europea, Neelie Kroes:


Ogni cittadino in possesso della canonica tessera sanitaria plastificata è anche automaticamente in possesso della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM), poiché tale funzione è svolta dal restro della tessera medesima. Spiega il tutto il Ministero della Salute: «La Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) è entrata in vigore, anche in Italia, dal 1° novembre 2004. Tale tessera, che è il retro della Tessera Sanitaria nazionale (TS) o della Carta Regionale dei Servizi per le regioni Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Sicilia, permette di usufruire delle cure medicalmente necessarie (e quindi non solo urgenti) coperte in precedenza dai modelli E 110, E 111, E 119 ed E 128».

La carta diviene pertanto fondamentale nel caso in cui ci si trovi ad aver bisogno di assistenza mentre si è all’estero, poiché rappresenta un diritto commisurato al grado di assistenza medica offerto dal paese in cui ci si trova:

L’assistito, per ottenere le prestazioni, può recarsi direttamente presso un medico o una struttura sanitaria pubblica o convenzionata ed esibire la TEAM, che da diritto a ricevere le cure alle stesse condizioni degli assistiti del Paese in cui ci si trova. L’assistenza è in forma diretta e pertanto nulla è dovuto, eccetto il pagamento di un eventuale ticket che è a diretto carico dell’assistito e quindi non rimborsabile.

Per sapere esattamente quali siano le condizioni relative al paese di interesse è possibile accedere alla specifica applicazione, disponibile sia su App Store che su Google Play e Windows Marketplace (e scaricabile facendo affidamento ai seguenti QR Code) per dispositivi iOS, Android e Windows Phone:

European Health Insurance Card su App Store, Google Play e Windows Marketplace

European Health Insurance Card su App Store, Google Play e Windows Marketplace

L’applicazione chiede di selezionare il paese di destinazione e restituisce di conseguenza tutte le informazioni basilari relative. Chi seguirà la nazionale di calcio in Polonia scopre così numeri di emergenza, orari degli ambulatori, convenzioni con i dentisti, indicazioni per ricoveri ospedalieri o ricette mediche, ambulanze ed altro ancora.

Disponibili inoltre le fondamentali indicazioni per la richiesta dei rimborsi in loco nel caso in cui si pagassero prestazioni garantite dalla copertura assicurativa a cui fa riferimento la TEAM.

Notizie su: