QR code per la pagina originale

iOS 5.1.1: jailbreak untethered anche con Redsn0w, PwnageTool e altri

iPhone Dev Team ha aggiornato tutti i propri tool per il jailbreak untethered su iPhone, iPod, iPad e Apple TV: Redsn0w, PwnageTool, Cinject e Ultrasn0w.

,

Con il rilascio pubblico di iOS 5.1.1 si è vista l’immediata introduzione di Absinthe 2.0, il jailbreak untethered per iPhone, iPad, iPod Touch e Apple TV di seconda generazione, ma l’utente della Mela che desiderava sbloccare il proprio dispositivo doveva affidarsi esclusivamente a questa soluzione, anche qualora avesse preferito altri tool. Giungono però novità in tal senso grazie a un aggiornamento condiviso da iPhone Dev Team.

Il noto gruppo di hacker ha aggiornato tutti i tool di sblocco sviluppati internamente rendendoli di tipo untether. Dunque, adesso anche chi utilizza Redsn0w, PwnageTool, Cinject e Ultrasn0w può avviare il jailbreak untethered, e non solo tethered, sui dispositivi con la mela morsicata.

Scendendo nello specifico, Redn0w consente ai dispositivi con chip Apple A4 e precedenti di sbloccarli e installare Cydia in maniera semplice e rapida: basta effettuare un backup e successivamente scegliere tra una delle due opzioni consentite, ovvero il metodo ramdisk (consigliato, in quanto evita eventuali problemi successivi al sistema iOS 5.1.1) oppure quello tradizionale, che funziona come Absinthe. È però necessario sottolineare che il primo non è compatibile con i chip Apple A5, dunque non è possibile installarlo su iPad 2, iPhone 4S e nuovo iPad.

PwnageTool è stato aggiornato da iPhone Dev Team così da consentire non solo il jailbreak untethered su iPhone o Apple TV di seconda generazione, ma anche per evitare eventuali problemi di sincronizzazione che in passato erano stati riscontrati da parte dell’utenza. La nuova versione di Cinject è compatibile con tutti i device Apple che eseguono iOS 5.1.1, mentre infine si segnala l’update di Ultrasn0w, che arriva alla versione 1.2.7.