QR code per la pagina originale

Toshiba Satellite U840W, primo ultrabook 21:9

Toshiba presenta due nuovi modelli della serie Satellite U840 e il Porte?ge? Z930, quest'ultimo destinato all'utente professionale.

,

Toshiba ha presentato al Computex 2012 di Taipei un ultrabook con uno schermo da 14,4 pollici e risoluzione 1792×768 pixel. Questa insolita dimensione consente al Satellite U840W di riprodurre un film in formato widescreen senza barre laterali nere, in quanto il rapporto di aspetto è 21:9. L’esperienza cinematografica è garantita anche dalla presenza di altoparlanti stereo Harman Kardon e delle tecnologia SRS Premium Sound 3D.

Toshiba Satellite U840W integra un processore Intel Ivy Brigde, fino a 10 GB di RAM, hard disk da 500 GB abbinato a un SSD da 32 GB, oppure solo un SSD da 256 GB. La rimanente dotazione hardware prevede tre porte USB 3.0, un’uscita HDMI, una fotocamera da 1,3 Megapixel, WiFi 802.11b/g/n, Ethernet, card reader, Bluetooth 4.0 e supporto per la tecnologia Intel WiDi. Molto curato il design, con l’utilizzo di un telaio in alluminio e una tastiera retroilluminata.

L’azienda giapponese offre anche il Toshiba Satellite U840 con caratteristiche simili al modello superiore, ma equipaggiato con un tradizionale schermo da 14 pollici. In questo caso, inoltre, due delle tre porte USB sono in standard 2.0 e alcune configurazione prevedono una GPU discreta AMD Radeon HD 7550M. I prezzi base sono 999 dollari per il Satellite U840W e 749 dollari per il Satellite U840.

Toshiba Porte?ge? Z930 è invece un ultrabook di classe business con display ampio 13,3 pollici, risoluzione 1366×768 pixel, fino a 8 GB di RAM e un SSD fino a 256 GB (nella versione europea). Il telaio in lega di magnesio nasconde un processore Intel Core i terza generazione, WiFi, rete Ethernet, uscite HDMI e VGA, porte USB 2.0, 3.0 e card reader. Bluetooth 4.0, Intel WiDi e modulo HSPA+ sono opzionali. La tastiera è retroilluminata e resistente agli spruzzi d’acqua. Il prezzo base è di 899 dollari.