QR code per la pagina originale

iPhone 5: nuovo chip Qualcomm per il 4G?

La nuova tecnologia interoperabile ed economica per il 4G di Qualcomm potrebbe essere inclusa nel prossimo iPhone 5.

,

iPhone 5 potrebbe montare un chip Qualcomm per offrire agli utenti connettività LTE/4G. Lo ha spiegato il produttore stesso, annunciando di aver dato il via a una nuova linea di chip LTE universali che sarebbero perfetti per un iPhone 4G, dato che permetterebbero a Apple di garantire ai suoi consumatori l’utilizzo della banda LTE a 700 MHz sia di Verizon che di AT&T, cosa al momento impossibile per qualsiasi smartphone.

Questo perché, sebbene Verizon e AT&T abbiano entrambi reti LTE a 700 MHz, utilizzano diversi blocchi di spettro, causando la non interoperabilità tra i dispositivi attuali. In sostanza, uno smartphone targato Verizon non può sfruttare reti AT&T, e viceversa. Il nuovo chip Qualcomm>/strong> nasce invece per risolvere questo limite, grazie a un totale di 7 bande di frequenza, tre sotto 1 GHz, tre superiori e una oltre i 2.5 GHz, capaci di assicurare una piena copertura.

Il chip WTR1605L sarà costruito con un processo a 28 nm, cosa che permetterà di risparmiare parecchia energia e dunque sposarsi al meglio con i progetti di Apple volti alla realizzazione di uno smartphone quanto potente e tanto longevo in termini di autonomia. Qualcomm spiega che i primi chip saranno disponibili già a luglio, ed entro la fine dell’anno anche su smartphone. Casualità vuole che il nuovo iPhone di Apple dovrebbe uscire proprio nell’ultimo trimestre del 2012.

Quello di Qualcomm è dunque un vero e proprio invito che la casa di Cupertino probabilmente deciderà di accettare. Dopotutto, non potrebbe augurarsi un debutto migliore per il panorama iPhone tra le reti 4G: una tecnologia non esosa per il consumo energetico e in grado di supportare sia AT&T che Verizon.

Notizie su: Apple iPhone 5, ,