QR code per la pagina originale

Samsung Smart TV, si gioca in streaming senza console

Samsung sta per annunciare un servizio di gaming via cloud, possibile grazie a Gaikai e fruibile dalle Samsung Smart TV.

,

Samsung ha intenzione di annunciare a breve un nuovo servizio di cloud gaming dedicato a coloro che possiedono una nuova Smart TV del colosso sudcoreano. Le indiscrezioni parlano di un servizio che permetterà di giocare in streaming e che sarà attivato in collaborazione con Gaikai, il competitor di OnLive.

Con Samsung Cloud Gaming, l’azienda intenderebbe dunque approdare nel business dei videogiochi senza andare però a lanciare una console come fatto da Sony, Microsoft e Nintendo. La sua tecnologia sarà fruibile esclusivamente mediante un controller di gioco universale, compatibile con l’USB, che dovrà essere collegato a una Samsung Smart TV connessa alla banda larga.

Questo sarà possibile grazie a Gaikai e alla sua tecnologia rivoluzionaria, mentre la gestione del cloud sarebbe invece affidata internamente al team Samsung. Il servizio di gaming in streaming dovrebbe essere implementato nei nuovi modelli di televisori intelligenti Samsung in uscita quest’anno e, secondo quanto invece riferito dal direttore di Gaikai, David Perry, il gruppo sudcoreano partner avrebbe già stretto un accordo con 37 produttori di videogiochi per la concessione dei loro titoli, nel tentativo di spingere la propria soluzione sin dal lancio e attrarre una numerosa fetta di utenza.

Sembra che gli utenti potranno scegliere di acquistare una Samsung Smart TV abilitata alla Rete con il servizio Gaikai già preinstallato: a loro sarà concesso di provare gratuitamente i giochi in streaming per una durata di 30 minuti e, successivamente, potranno optare per un acquisto di uno specifico titolo o meno. Secondo Perry, grazie alla tecnologia Kepler di NVIDIA, il cloud-gaming sarà fruibile da un massimo di quattro utenti in contemporanea.

Gaikai si dichiara entusiasta della novità in arrivo e del suo partner: «Samsung sarà grande. L’energia di marketing e il potere che ha è incredibile. Pensiamo che questo aiuterà i giochi ad arrivare ovunque, aprendo i giochi da salotto a un mercato di massa molto più ampio».

Notizie su: ,