QR code per la pagina originale

Utenti iPhone 4S: il 38% arriva da Android e RIM

Consumer Intelligence Research Partners: il 73% degli utenti iPhone ha scelto iPhone 4S, il 38% proviene dal mondo Android e Blackberry.

,

Brutte notizie in arrivo per i concorrenti di Apple come Google e RIM: secondo un’indagine pubblicata da Consumer Intelligence Research Partners, il numero degli utenti che decide di abbandonare Android e Blackberry in favore di un melafonino è fin troppo alto: il 38% dei possessori totali di iPhone 4S.

La survey, condotta su un campione rappresentativo di tutti i possessori iPhone degli Stati Uniti, ha dimostrato come di tutti gli ultimi acquirenti di Apple il 73% abbia scelto iPhone 4S rispetto alle precedenti versioni. Di questi, ben il 38% arriva da una precedente esperienza con Android e Blackberry. Si tratta di una cifra in rapido aumento, perché la stessa rilevazione lo scorso febbraio aveva testimoniato un tasso di switch pari al 29%.

Le motivazioni di questo cambio di modello, soprattutto per l’acerrimo nemico Android, non sono specificate appieno nella ricerca, che si limita solamente a rilevarne i dati. Insoddisfazione, offerte commerciali allettanti, la fama di App Store, l’affidabilità di Apple o il semplice fattore “status symbol” potrebbero essere tutte motivazioni plausibili.

Tra le altre informazioni trapelate, anche la tipologia di iPhone 4S preferito dai consumatori. Gli acquirenti sembrano orientarsi in gran massa sulla versione da 16 GB, con il 50% di tutte le vendite. Il 34% sceglie i 32 GB mentre solo il 16% il modello da 64 GB: il limite è ovviamente il costo, che aumenta al crescere dello storage.

Buoni anche i risultati di iPhone 4, che ha conquistato la fiducia degli utenti con un 22% di clienti. Dalla sua parte il prezzo entry level con contratto a 99 dollari fra i carrier americani, di contro però l’assenza di Siri, il motore trainante delle vendite del melafonino dallo scorso ottobre. Solo il 5%, infine, ha scelto iPhone 3GS.

Notizie su: Apple iPhone 4S, ,