QR code per la pagina originale

Europei 2012, come difendersi dalle truffe

Euro 2012, le possibile truffe dalle quali difendersi sia in casa che in Polonia e Ucraina: ecco come evitarle.

,

Ci siamo: alle ore 18 di oggi gli Europei di calcio 2012 avranno ufficialmente inizio con la sfida tra Polonia e Grecia, che di fatto apre la competizione calcistica per nazioni più importante dell’anno. È alto però l’allarme truffe: ieri vi abbiamo avvisato delle possibili trappole in cui potreste cadere acquistando biglietti online in canali non ufficiali, oggi G Data, azienda tedesca specializzata in sicurezza informatica, diffonde alcuni consigli su come affrontare possibili frodi.

Prima di tutto, bisogna tenere a mente che i malintenzionati della rete agiranno puntando specialmente su spam e search engine che saranno focalizzati sulla vendita di biglietti online, phishing per l’acquisto di ticket su siti infetti, inviti a guardare video esclusivi dalle partite della competizione con collegamenti che in realtà trasportano a portali non sicuri e, nelle città in cui si disputeranno gli incontri in Polonia e Ucraina, i fan potrebbero trovare disponibilità di reti Wi-fi manipolate. Bisogna assicurarsi quindi di utilizzare reti Wi-Fi pubbliche e di non fornire dati sensibili.

G Data allora spiega quali sono le migliori misure di sicurezza da tenere:

  • Mantenere attivo il firewall della rete in modo da renderla più protetta da eventuali intrusioni;
  • Eseguire il backup di tutti i dati personali per evitarne la perdita in caso di intrusioni fraudolente;
  • Installare un sistema di sicurezza che contenga un filtro http per la scansione delle URL;
  • Cancellare le email sospette senza aprirle;
  • Proteggere i dispositivi mobile come smartphone e tablet con una soluzione che permetta di cancellare eventualmente i dati da remoto;
  • Impostare una password all’accensione dei dispositivi mobile e mantenere sempre aggiornato il sistema operativo.

Notizie su: