QR code per la pagina originale

iOS 6: la beta appare online, primo iPad non compatibile

iOS 6 verrà presentato questa sera alla WWDC 2012, ma un leak mostra come probabilmente non sarà compatibile con il primo iPad.

,

Mancano pochissime ore per il keynote Apple alla conferenza WWDC 2012, prevista per questa sera alle 19 ore italiane, e sul Web continuano a susseguirsi incessanti i rumor. Dopo il listino dei Mac in via d’aggiornamento e le scommesse su iTV, è il turno di iOS: nella giornata di ieri la beta di iOS 6 è apparsa per sbaglio online, quindi subito rimossa. E le notizie della prima ora appaiono scioccanti: iPad 1 non sarà compatibile, sebbene il più vetusto iPhone 3GS supporterà il nuovo aggiornamento targato Mela.

È un po’ presto per fare previsioni, perché pare che i file resi disponibili incautamente non siano circolati a sufficienza per comprendere le peculiarità di iOS 6. A darne notizia è WeiPhone, ma i link pubblicati segnano ora risorse “expired”, ovvero non più disponibili per il download.

Al momento è noto, come appreso dai manifesti al Moscone West, come iOS 6 possa contare su un nuovo logo e, non ultimo, la sua probabile compatibilità con nuovo iPad, iPad 2, iPhone 4S, iPhone 4, iPhone 3GS, iPod Touch di quarta generazione e Apple TV di seconda e terza generazione. Nella lista è escluso il primo iPad e l’indiscrezione genera polemica: il primo tablet di Cupertino ha sicuramente capacità di calcolo maggiori di iPhone 3GS, privo di un processore della famiglia A4, quindi non se ne comprende l’esclusione.

A dir la verità, si tratta di un semplice leak e, in quanto tale, potrebbe essere incompleto. La build, denominata 10A5316k, è solamente una developer preview: prima dell’effettivo rilascio al pubblico passeranno mesi di test e quasi certamente il supporto a iPad verrà aggiunto. Tra i rumor, infine, anche la pubblicazione di Safari 6.

Notizie su: Apple iPad, ,