QR code per la pagina originale

Twitter presenta le pagine hashtag

Twitter vuole lanciare pagine specifiche sfruttanti i celebri hashtag: primo esperimento con la NASCAR americana.

,

Twitter ha presentato oggi un’interessante novità: il lancio, per ora sperimentale, di particolari pagine pensate per integrarsi perfettamente con gli ormai celebri hashtag. L’intento è quello di permettere all’utente o all’azienda nel caso di poter promuovere meglio tendenze o marchi che dispongono di elementi come banner, account Top Twitter e l’inclusione di un evidente news feed sfruttante l’hashtag in questione. Un primo esempio è già online con #nascar, pagina ufficiale dedicata al famoso campionato di corse automobilistiche statunitense.

Un progetto su cui Twitter dimostra di credere fortemente, tanto da aver mandato in onda un breve spot della durata di 16 secondi durante la gara di NASCAR Sprint Cup a Pocono in cui invitava gli utenti ad ammirare cosa il pilota Brad Keselowski guardasse dalla sua postazione di guida tramite appunto l’hashtag #nascar. Keselowski stesso fu protagonista di una vera e propria frenesia mediatica lo scorso febbraio, quando pubblicò su Twitter alcune immagini relative a un suo incidente durante la Daytona 500, oltre a varie foto scattate durante la guida.

L’intento dello spot è dunque quello di convincere aziende e inserzionisti a utilizzare gli hashtag. Il fatto che siano un mezzo importante per la promozione di servizi, eventi e prodotti è ormai certificato da tempo. Lo ha dimostrato Fox con Fringe, che ha creato specifiche hashtag per ogni episodio della serie TV in modo da permettere agli appassionati e agli stessi protagonisti di interagire tra loro.

Al momento, la funzione della pagina specifica è soltanto un esperimento, ma che se andrà bene potrà diventare pubblica già entro la fine di quest’anno.

Notizie su: