QR code per la pagina originale

WWDC 2012: OS X Mountain Lion, iCloud, Siri Dictation

WWDC 2012: Safari 6, nuovo iCloud, Siri Dictation, Game Center, AirPlay sono alcune delle novità di OS X Mountain Lion.

,

Dopo i nuovi MacBook, compreso il MacBook Pro Retina Display, è il turno del sistema operativo OS X. Ad oggi, più del 40% degli utenti Mac ha aggiornato il proprio computer a Lion. 66 sono i milioni di utenti su OS X e 125 quelli su iCloud, mentre Mac App Store sembra essere molto apprezzato dagli sviluppatori, grazie alla SDK dedicata. Proprio per questo iCloud è stato completamente ridisegnato per OS X Mountain Lion.

Oltre alla SDK e un nuovo dock traslucido, ora iCloud comprende la condivisione di documenti di Pages, Numbers, Keynote, Anteprima e TextEdit. In aggiunta, iMessage esce dal suo stato di beta e vede notevoli miglioramenti di interfaccia per l’utente finale.

I file condivisi su iCloud possono ora essere sfogliati tramite una comoda applicazione che, oltre a unire le peculiarità classiche di OS X come la visualizzazione Cover Flow, è abbinata a uno strumento di notifica molto simile a quello presente su iPad.

Per quanto riguarda OS X Mountain Lion in generale, oltre alla completa integrazione con Twitter così come avviene su iOS, una delle novità è Siri Dictation, già presente su iPad. Rispetto alla versione base, Siri in questo caso riesce ad eseguire opzioni di base, come ad esempio il login su FaceBook.

Safari si aggiorna alla sua sesta versione, è dotato di una nuova modalità di gestione dei tab e compatibile con il multitouch zoom, così da gestire la grandezza delle pagine Web a piacere. Il browser vede la perfetta integrazione con Twitter, per garantire una condivisione ultrarapida di pagine Internet ed immagini.

Tra le interessanti funzioni di OS X Mountain Lion, anche una nuova modalità per Aggiornamento Software: il sistema operativo sarà capace di aggiornarsi mentre il computer è in stato di stop, così da non disturbare l’utente durante l’utilizzo. A questo, si aggiunga la comoda funzione AirPlay per riprodurre musica su stereo e altoparlanti compatibili con il sistema di streaming domestico targato Mela, Apple TV ovviamente inclusa.

C’è ovviamente spazio anche per i videogiocatori, con l’approdo di GameCenter su Mac. Il social network del gioco permetterà partite in multiplayer tra device diversi – come Mac, iPhone, iPad e iPod Touch – e si aggiornerà automaticamente su tutti i dispositivi in uso.

Mountain Lion sarà disponibile il mese prossimo e costerà solo 19,90 dollari.

Notizie su: ,