QR code per la pagina originale

Apple MacBook, ecco la nuova linea di portatili

Le caratteristiche tecniche del nuovo MacBook Pro con Retina Display, dei MacBook Pro classici da 13 e 15 pollici e dei MacBook Air da 11 e 13 pollici.

,

Ieri sera Apple ha annunciato la nuova linea di MacBook per il 2012: refresh completo per i MacBook Air e i MacBook Pro attuali con l’arrivo dei processori Intel Core di terza generazione, ed ingresso nel catalogo dei notebook del MacBook Pro con Retina Display che, in pratica, sostituisce il precedente modello da 17 pollici. Come era nelle previsioni, i prezzi sono abbastanza elevati, considerata la dotazione hardware di alto livello.

Le differenze tra il MacBook Pro con Retina Display rispetto alla serie classica si notano già a partire dal design. L’eliminazione del disco rigido e dell’unità ottica ha permesso di ridurre lo spessore del telaio a soli 1,8 centimetri e il peso a circa 2 Kg. Il nuovo modello è basato interamente su uno storage di tipo flash con SSD fino a 768 GB, affiancato da una dotazione di RAM fino a 16 GB e da un processore Intel Core i7 Ivy Bridge con frequenza fino a 2,7 GHz (3,7 GHz con Turbo Boost). La versione base prevede una GPU Intel HD Graphics 4000, ma è disponibile anche una più potente scheda video discreta NVIDIA GeForce GT 650M con 1 GB di memoria dedicata.

Il pezzo forte del MacBook Pro con Retina Display è ovviamente lo schermo: 15,4 pollici di tipo IPS con risoluzione pari a 2.880×1.800 pixel (220 pixel per pollice). Un display eccezionale dai colori brillanti, che permette di vedere nitidamente ogni minimo dettaglio, insomma uno schermo ad alta definizione mai visto finora su un notebook. Per quanto riguarda la connettività, scompaiono le porte FireWire 800 e Ethernet, sostituite da due porte Thunderbolt e due USB 3.0, alle quali si aggiunge l’uscita HDMI. Per il MacBook Pro classico da 15 pollici le specifiche tecniche sono simili, ad eccezione del Retina Display e dell’unità a stato solido (in questo caso solo opzionale). È infatti presente un disco tradizionale con tagli fino a 1 TB. Per il MacBook da 13 pollici, infine, l’unica novità è rappresentata dai processori Intel Ivy Bridge e dalle due porte USB 3.0.

Niente Retina Display per i due modelli di MacBook Air che guadagnano comunque i processori Intel Core i5/i7 Ivy Bridge con frequenze fino a 2 GHz (3,2 GHz con Turbo Boost), una dotazione di memoria maggiore (fino a 8 GB a 1.600 MHz) e un SSD con capacità massima doppia (512 GB) rispetto ai modelli del 2011. Le sezione grafica è affidata alla GPU integrata nei processori (nessuna scheda esterna), mentre le due porte USB 2.0 sono state sostituite da altrettante porte in versione 3.0. Infine, ecco i prezzi: 2.299-2.929 euro per il MacBook Pro con Retina Display; 1.279-1.579 euro per il MacBook Pro da 13 pollici; 1.899-2.299 euro per il MacBook Pro da 15 pollici; 1.079-1.179 euro per il MacBook Air da 11 pollici; 1.279-1.579 euro per il MacBook Air da 13 pollici.

Fonte: Apple • Notizie su: