QR code per la pagina originale

iOS 6 Mappe: Flyover e navigazione non per tutti

Flyover e la navigazione, due funzionalità del nuovo software Mappe di iOS 6, saranno disponibili solo su iPhone 4S, iPad 2 e nuovo iPad.

,

iOS 6, la nuova versione del sistema operativo mobile sviluppata da Apple, è stato presentato nella serata di ieri durante la conferenza andata in scena al WWDC 2012. Tra le numerose migliorie introdotte dalla mela morsicata spicca Mappe, un’applicazione messa a punto dal team di Cupertino che andrà a sostituire Google Maps per l’utenza di iPhone e iPad. Il software sarà in grado di mostrare gli edifici delle città con immagini 3D realistiche grazie alla modalità Flyover, oltre a fornire indicazioni stradali mediante il navigatore integrato, ma non su tutti i dispositivi.

Come specificato dalla società con una nota sul proprio sito ufficiale, le due funzionalità saranno a disposizione di chi possiede iPhone 4S, iPad 2 e nuovo iPad, lasciando dunque a bocca asciutta tutti gli altri, compresi gli acquirenti del tablet di prima generazione o dell’iPhone 4 commercializzato nel 2010.

Alcune funzioni potrebbero non essere disponibili in tutti i paesi o in tutte le zone. Flyover e la navigazione turn-by-turn saranno disponibili solamente su iPhone 4S, iPad 2 e sui modelli successivi. Gli operatori telefonici potrebbero addebitare il prezzo della connessione dati in mobilità.

Al momento non è chiara la motivazione che ha spinto Apple a optare per una scelta certamente destinata a far discutere. Potrebbe trattarsi di limitazioni imposte dall’hardware equipaggiato, con alcune funzionalità di Mappe compatibili solo con processori dalla versione A5 in poi. App Store offre però ormai da diversi anni software di navigazione completi sviluppati da team di terze parti per tutti i modelli del melafonino, anche quelli con CPU meno potenti.