QR code per la pagina originale

Facebook Camera cambia nome e aggiunge un punto

Facebook aggiunge un punto al nome della sua applicazione fotografica per distinguerla da quella proprietaria dei dispositivi iOS.

,

L’applicazione fotografica Camera lanciata da Facebook per un migliore supporto dei dispositivi mobile iOS cambia nome, aggiungendo soltanto un punto alla fine. È una curiosa soluzione che il colosso dei social network ha attuato per evitare qualsiasi problema con Apple, che usa la stessa parola per identificare l’applicazione per le foto proprietaria installata nei device iOS. Per l’occasione, Facebook ha pubblicato anche un piccolo aggiornamento per migliorare il software.

In particolare, il caricamento delle foto non è più soggetto ai problemi della precedente versione, l’applicazione funziona meglio quando i servizi di localizzazione sono disattivati ed è stato abilitato il supporto all’Help Center. Sono upgrade comunque marginali, e continua a sorprendere la scelta da parte dell’azienda di aggiungere semplicemente un punto alla parola Camera per distinguerla da quella ufficiale Apple. In molti si chiedono perché non si sia optato per una soluzione più convenzionale, come “FB Camera“, che sarebbe stato peraltro più intuitivo per l’utenza meno esperta.

Ecco come spicca in maniera eloquente il nuovo nome per Facebook Camera.

Lanciata lo scorso mese, Facebook Camera è ad ogni modo la dimostrazione di come il re delle piattaforme sociali abbia intenzione di puntare parecchio su questo aspetto, consapevole che le foto hanno una grande importanza nell’economia del suo social network. Prima di postare, gli utenti hanno modo di applicare dei filtri particolari, riprendendo il concept che ha fatto il successo di Instagram, quest’ultima acquistata peraltro di recente proprio da Facebook.

Fonte: The Next Web • Notizie su: