QR code per la pagina originale

MacBook Pro Retina Display da 13 pollici in arrivo?

MacBook Pro Retina Display potrebbe avere presto un concorrente da 13 pollici: è quanto rivela un test della batteria apparso online.

,

Il MacBook Pro Retina Display ha stupito favorevolmente utenti e critica, grazie al suo schermo brillante, a una risoluzione mai vista prima su un laptop e alle alte performance contenute in un design decisamente sottile. Se proprio si volesse trovare un difetto, si potrebbe indicare la dimensione dello schermo come il principale. I 15 pollici, pur conquistando l’utenza professionale, non sono di certo il massimo della portabilità in un modo hardware che si concentra sempre di più su soluzioni da 13 o meno pollici. Apple, tuttavia, potrebbe presto risolvere la questione rilasciando un nuovo modello.

È quanto viene rivelato da AppleInsider spulciando un archivio online di test per la batteria, dove è apparso un esperimento con un MacBook Pro davvero singolare. Denominato MacBook Pro 10,2, si tratterebbe di un modello Retina da 13 pollici. L’indiscrezione nasce da una semplice deduzione: il modello da 15 pollici presentato lunedì si chiama MacBook Pro 10,1, quindi il 10,2 non può che essere una versione della stessa famiglia. Assodato come Cupertino non sembri essere intenzionata a rimettere sul mercato un laptop da 17 pollici, e dato per assodato come storicamente i MacBook da 13 pollici siano i più venduti, è presto servito il rumor.

Una domanda sorge però naturale: per quale motivo un MacBook Pro Retina Display da 13 pollici non è stato lanciato durante la conferenza WWDC? Sicuramente si tratta di un prototipo che Cupertino avrebbe prodotto a scopo di test, ma qualcosa deve essere andato storto prima delle release finale. La motivazione potrebbe riguardare un ritardo in fase di fabbricazione oppure un prezzo finale troppo alto per i tipici utenti del 13. In alternativa, e anche molto più semplicisticamente, Apple potrebbe aver deciso di tastare il terreno con il modello da 15, per poi decidere se continuare o meno con la realizzazione di altre versioni.

Notizie su: ,