QR code per la pagina originale

i’mWatch, iniziate le spedizioni dello smartwatch

i'mWatch: iniziate le spedizione dello smartwatch "made in Italy", con le prime 300 unità nelle mani degli acquirenti nei prossimi giorni.

,

i’mWatch, lo smartwatch “made in Italy” annunciato lo scorso anno, sta finalmente per giungere nelle mani degli acquirenti. Il dispositivo è stato di recente al centro di alcune polemiche relative ai numerosi ritardi nella consegna, tanto da portare alla nascita di un gruppo di protesta su Facebook. I responsabili del progetto sono poi intervenuti per calmare le acque e annunciare l’invio degli orologi Android entro l’estate.

Promessa mantenuta, come dimostra un nuovo comunicato pubblicato oggi e firmato da Manuel Zanella e Massimiliano Bertolini, a capo di i’mWatch SpA. Per il momento sono state spedite le unità a chi ha effettuato i primi 300 ordini, con le altre che seguiranno a partire dalla metà di luglio.

Caro cliente, ti vogliamo informare che abbiamo iniziato la spedizione dei primi 300 i’mWatch nella giornata di oggi, venerdì 15 giugno. Queste unità permetteranno a 300 persone (selezionate in base alla data dell’ordine) di prendere parte alla fase finale dei test per lo smartwatch.

Nei prossimi giorni, visitando il sito support.imwatch.it, sarà possibile trovare tutti i commenti e le domande in merito alle funzionalità di i’mWatch, oltre alle notizie pubblicate dal nostro staff. Infine, cogliamo l’occasione per confermare che tutti gli ordini saranno regolarmente evasi a partire dal 12 luglio, in linea con quanto annunciato in precedenza. State dunque per ricevere il vostro i’mWatch e, come promesso, un bonus del 15% sull’acquisto.

Si ricorda che i’mWatch è un dispositivo in grado di connettersi mediante Bluetooth al proprio smartphone, in modo da avere al polso uno strumento per l’accesso diretto a chiamate, messaggi, email, brani musicali e altro ancora. Di seguito, un filmato promozionale che ne mette in luce le funzionalità principali.

Notizie su: ,