QR code per la pagina originale

Sigma, nuovo superzoom compatto 18-250mm

Sigma ha presentato il suo nuovo obiettivo superzoom pensato soprattutto per resistere alle condizioni estreme.

Sigma 18-250mm

,

Sigma ha presentato il nuovo superzoom compatto 18-250mm F3.5-6.3 DC Macro OS HSM, pensato specificatamente per fotocamere APS-C. Si tratta di una versione totalmente riprogettata dal punto di vista delle caratteristiche tecniche e sarà disponibile a partire dal mese di luglio con innesto Canon, per poi arrivare anche per modelli Nikon, Sony, Pentax e Sigma.

Il Sigma 18-250mm F3.5-6.3 DC Macro OS HSM presenta un corpo compatto (e l’utilizzo della tecnologia Thermally Stable Composite (TSC) pensata per minimizzare l’espansione e la contrazione dei materiali se utilizzati a temperature estreme. Il superzoom comprende inoltre uno stabilizzatore ottico per ridurre l’effetto mosso oltre alla tecnologia Super Multi Layer Coating dedicata alla riduzione di fenomeni di flare e ghost che possono rovinare l’immagine.

Disponibile anche un motore di messa a fuoco Hyper Sonic Motor (HSM) in grado di garantire velocità in esecuzione e silenziosità. Per quanto riguarda invece la funzione Macro è permesso un rapporto di ingrandimento di 1:2.9.

Stiamo costantemente cercando di migliorare la nostra gamma di obiettivi e questa aggiunta non fa eccezione. Ridisegnando la lente e aggiungendo la tecnologia TSC, siamo in grado di offrire questo obiettivo molto compatto e ricco di funzionalità, sufficientemente flessibile da adattarsi a una vasta gamma di fotografia, tra cui paesaggi, sport e macro. Questa è la chiave per il fotografo che vuole viaggiare leggero ma avendo a sua disposizione una macchina fotografica completa.

È stato il commento di Mark Amir-Hamzeh, presidente di Sigma Corporation of America affidato al comunicato stampa che ha presentato il prodotto, in attesa di ricevere ulteriori informazioni nelle prossime settimane, soprattutto sul prezzo.

Notizie su: ,