QR code per la pagina originale

Microsoft annuncia il tablet Surface

Steve Ballmer ha annunciato il tablet Surface con cui Microsoft torna nel mondo dell'hardware producendo in proprio il primo vero anti-iPad di Redmond.

,

Steve Ballmer ha appena lanciato il proprio annuncio: Microsoft produrrà il proprio tablet per supportare la crescita di Windows. Si chiamerà Surface (come il famoso tavolo touch), sarà disponibile in doppia versione ed ovviamente sarà animato da sistema operativo Windows 8. Così lo descrive Steve Ballmer durante la propria presentazione:

Surface è un PC. Surface è un tablet. E surface è qualcosa di nuovo, che pensiamo la gente adorerà

Galleria di immagini: Microsoft Surface

Surface per Windows RT

La versione base di Surface ha display ClearType HD con dimensione pari a 10,6 pollici; ha 9,3 millimetri di spessore e pesa quanto un iPad (676 grammi). Gode di un supporto apribile esterno che trasforma il tablet in un display da tavola e può essere collegato con attacco magnetico ad una tastiera esterna. Ha capacità di storage pari a 32 o 64 GB, è dotato di Office 15.

Surface per Windows 8 Pro

In questo caso lo spessore aumenta a 13,5 millimetri ed il peso a 903 grammi; lo storage passa a 128GB ed un pennino consente l’interazione a schermo tramite scrittura manuale. Il display rimane a 10,6 pollici: identico il design, il supporto esterno e la compatibilità con le cover.

Prezzo e disponibilità

Il prezzo non è stato al momento indicato. Microsoft spiega che i device avranno prezzo in linea con i valori di mercato (con i tablet ARM nel primo caso, con gli Ultrabook Intel nel secondo), ma l’ufficializzazione avverrà soltanto in prossimità con l’immissione sul mercato. Surface per Windows RT sarà disponibile in parallelo alla distribuzione di Windows 8 sul mercato, mentre la versione per Windows 8 Pro sarà disponibile entro i 3 mesi successivi. Sulla base di quanto indicato nella comunicazione ufficiale, al momento l’offerta è riservata all’utenza USA.

Cover touch

Surface nasce dotato di due tipi di cover in grado di essere ricollegate al tablet per mezzo di collegamento magnetico. Se entrambe le cover hanno funzione protettiva, entrambe ricoprono però anche la funzione ulteriore di tastiera opzionale. Se in un caso la tastiera è “touch”, nel secondo caso trattasi di una tastiera fisica (nera in quest’ultimo caso, colorate nelle altre): saranno denominate rispettivamente Touch Cover e Type Cover.

Al momento non si è fatto cenno alla durata delle batterie, ma quest’ultimo elemento sarà forse uno dei primi parametri di giudizio a cui Microsoft dovrà dare risposte per raccogliere l’entusiasmo degli utenti attorno alla nuova avventura annunciata.

Notizie su: