QR code per la pagina originale

Microsoft Surface, presentato il tablet Windows 8

Microsoft Surface è il nome del primo tablet Windows 8 presentato nella notte dall'azienda di Redmond: ecco tutte le specifiche e i dettagli.

,

Microsoft Surface, è questo il nome del misterioso dispositivo tenuto nascosto dalla società di Redmond fino a pochi minuti fa. L’evento in scena a Los Angeles mostra dunque al mondo il tanto atteso e vociferato tablet Windows 8. Ecco tutti i dettagli.

La stampa presente in sala ha potuto assistere all’annuncio del dispositivo che segna l’ingresso dell’azienda in un nuovo settore, fino ad oggi dominato dall’accoppiata iOS e Android. Come promesso, Microsoft Surface è un prodotto innovativo, reso unico da alcune caratteristiche mai viste prima su un tablet.

Partendo dallo schermo, la scelta è ricaduta su un display da 10,6 pollici con tecnologia Gorilla Glass, leggermente più grande rispetto ai modelli concorrenti. Si tratta di una scelta ben valutata e giustificata dall’esigenza di dar vita a un vero e proprio ibrido tra PC e tablet. La dimostrazione arriva dalla particolarissima cover che, oltre a proteggere lo schermo, è in grado di trasformarsi in una tastiera touch affiancata da un pad, il tutto in soli 3 mm. Per chi desidera invece un feeling più tradizionale è anche a disposizione l’accessorio Type Cover, con pulsanti e trackpad fisici.

Le novità non sono però finite qui: Microsoft Surface integra il cosiddetto Kickstand, ovvero un supporto posizionato nella parte posteriore della scocca realizzata in lega di magnesio, in grado di ruotare e fungere da appoggio, utile nel caso in cui si desidera tenere il tablet inclinato per vedere un film. I bordi sono inoltre smussati di 22 gradi per garantire una perfetta ergonomia. Presenti sui lati una porta USB 2.0 full size e lo slot DisplayPort, il tutto in 9,3 mm di spessore e con un peso complessivo di 680 grammi.

Secondo Microsoft il modulo WiFi incluso è il migliore mai visto prima su un tablet, così da garantire connessioni a Internet del tutto stabili. In merito al comparto software, invece, le prime informazioni sono relative alla presenza della suite Office pre-installata e di alcune applicazioni per la fruizione dei contenuti multimediali, come Netflix negli Stati Uniti. Non manca inoltre la possibilità di scaricare i giochi da Windows Store.

Due le versioni del dispositivo previste: la prima è equipaggiata con sistema operativo Windows RT e processore ARM, indirizzata principalmente all’utenza consumer, caratterizzata da tutte le specifiche elencate finora. La seconda è invece chiamata Surface per Windows 8 Pro e viene indirizzata all’ambito professionale, per scontrarsi direttamente con l’offerta ultrabook. Quest’ultima prevede alcuni extra, come un maggiore spazio per lo storage e un pennino con tecnologia Digital Ink per l’interazione sullo schermo. Nessun dettaglio ufficiale sul prezzo di vendita, ma la commercializzazione di Surface per Windows RT dovrebbe avvenire in contemporanea con il lancio sul mercato di Windows 8.