QR code per la pagina originale

Windows Phone, app in crescita tra gli sviluppatori

Secondo recenti dati Microsoft sta ottenendo un successo crescente tra gli sviluppatori di applicazioni per Windows Phone

,

Sorprendentemente Windows Phone sta raccogliendo un successo crescente tra gli sviluppatori, secondo i dati di una ricerca pubblicata su Mashable. Si tratta di una tendenza particolarmente interessante, se si prendono in considerazione i principali protagonisti del settore, ovvero iOS e Android, paragonando i rispettivi marketplace di applicazioni.

E così, secondo Flurry Analytics, Windows Phone ha visto aumentare le sue percentuali in termini di applicazioni negli ultimi mesi, garantendosi un deciso vantaggio su BlackBerry e rosicchiando qualcosa agli avversari (soprattutto iOS). Sicuramente Apple e Google non hanno di che preoccuparsi nel breve termine, poiché i relativi store godono di un numero impressionante di applicazioni.

Ma la crescita di Windows Phone, negli ultimi 12 mesi, è stata del 600%, e ha raggiunto il 6% del settore. Un risultato lontano dalle quote di Android (28%) e iOS (67%), ma ugualmente incoraggiante per l’azienda di Redmond. Inoltre, eccco quanto dichiarato da Flurry Analytics sul proprio blog.

Considerando la minore base di Windows Phone presenti in confronto ad Android, Microsoft è attualmente in sovra-indicizzazione.

È quindi venuto il momento, per Microsoft, di spingere con decisione e puntare al secondo posto, confidando sull’accelerazione che la sua piattaforma per smartphone ha ricevuto in questi ultimi mesi. Seppur ancora lentamente, Windows Phone ha raggiunto quote di mercato che oscillano tra il 3% e il 4% negli Stati Uniti, Regno Unito, Francia e Italia, secondo i dati di Kantar WorldPanel.

E dietro l’angolo scalpita la major release che l’azienda dovrebbe annunciare il 20 giugno, ovvero Windows Phone 8, in grado di portare notevoli miglioramenti al sistema operativo. Il 2012, per Microsoft, potrebbe rivelarsi decisivo per i suoi investimenti nel settore mobile.

Notizie su: