QR code per la pagina originale

Facebook e la situazione sentimentale degli utenti

Gli utenti di Facebook si fidanzano a San Valentino e interrompono una relazione nel week end, in primavera e in estate.

,

Facebook è ormai diventato parte integrante della vita di molte persone, a tal punto che spesso si sente la frase “non è ufficiale finché non è su Facebook”. Il riferimento in questo caso è alla situazione sentimentale dei milioni di utenti che ogni giorno si collegano al social network. Una infografica permette di conoscere come viene utilizzato il sito per comunicare i propri sentimenti.

Nel 2012, il 53% delle donne ha indicato la situazione sentimentale su Facebook contro il 47% degli uomini. Il 37% degli utenti è single, il 31% è sposato, il 22% è impegnato, il 5% è fidanzato, il 2% ha una relazione complicata e l’1% ha una relazione aperta. Come era prevedibile, l’annuncio di nuove relazioni e, quindi la modifica della situazione sentimentale nel profilo, viene fatto il 14 febbraio (49%), seguito dal 25 dicembre (34%) e dalla vigilia di Natale (28%).

In base ai dati raccolti da WorldWideLearn.com, il maggior numero di rotture si verifica in primavera (tra marzo e aprile) e in estate (a luglio), ma anche due settimane prima di Natale. I giorni preferiti dagli (ex) innamorati per litigare sembrano essere venerdì e sabato. La rottura di una relazione viene comunicata agli amici di Facebook più velocemente (52%) delle nuove relazioni (38%). L’Università del Wisconsin ha rilevato che gli uomini soddisfatti del rapporto di coppia aggiornano la loro situazione sentimentale. Le donne, invece, scelgono per il profilo una foto in cui è presente anche il partner.

Anche la musica scelta dagli utenti testimonia il loro stato d’animo. Chi ha iniziato da poco una nuova relazione preferisce ascoltare “Don’t Wanna Go Home” di Janson Derulo o “Love On Top” di Beyoncé, mentre quando finisce una relazione tra i brani musicali ci sono “The Cave” di Mumford and Sons e “Rolling In The Deep” di Adele.

Notizie su: