QR code per la pagina originale

Google Maps, presto anche canali e fiumi

Interessante novità in arrivo per Google Maps: in Gran Bretagna, offrirà i percorsi tra canali e fiumi.

,

Google Maps, il celebre servizio di cartografia del colosso di Mountain View, si prepara a lanciare in Inghilterra e Galles le mappe dei percorsi attraverso le alzaie che accompagnano canali e fiumi. L’azienda ha annunciato infatti di aver iniziato il processo di mappatura nelle due nazioni, per memorizzare ponti, dighe e oltre 2.000 miglia di percorsi acquatici.

La notizia è riportata dalla celebre testata The Guardian, che cita Ed Parsons, specialista impiegato presso la divisione britannica della compagnia di Mountain View.

Le alzaie dei canali offrono percorsi verdi attraverso le nostre città e stiamo lavorando in collaborazione con Canal and River Trust affinché si possa aggiungerli a Google Maps, incoraggiando così le persone a scoprire i loro canali locali.

La novità, che dovrebbe essere pronta entro la fine di quest’anno, espande ulteriormente i servizi già particolarmente ricchi di qualcosa che è ormai apprezzato in tutto il mondo e utilizzato ogni giorno da milioni di persone. Al momento, non è dato sapere se la cosa riguarda in maniera straordinaria soltanto le isole britanniche o se presto, in caso di responsi positivi da parte di appassionati e semplici consumatori, potremo vedere una soluzione di questo tipo anche in altri paesi.

Entusiasmo anche da parte di Canal and River Trust, come spiega il presidente Tony Hales. Ecco le sue parole in merito all’iniziativa che riguarda il servizio Google Maps.

Siamo lieti di avere questi partner eccitanti non appena lanceremo il servizio. Questo è un enorme voto di fiducia al lavoro di Canal and River Trust e il giusto riconoscimento dell’importante ruolo che giocherà come custode di uno dei tesori fondamentali della nazione.

Notizie su: