QR code per la pagina originale

Windows Phone 8 presentato da Microsoft

Windows Phone 8 presentato da Microsoft durante il Developer Summit: ecco le immagini e tutte le novità.

,

Windows Phone 8 è stato presentato come previsto da Microsoft durante il Summit di quest’anno. Le indiscrezioni delle scorse settimane sono state praticamente tutte confermate: Windows Phone fa un importante passo in avanti rispetto a quello incoraggiante del debutto, grazie a tante nuove funzioni, supporti auspicati e anche qualche sorpresa.

Andando con ordine, Terry Myerson, VP della divisione Windows Phone, ha illustrato prima di tutto come i terminali con sistema operativo mobile del colosso di Redmond siano particolarmente apprezzati dai consumatori. Un grafico ha mostrato infatti che sette dei nove smartphone preferiti dagli utenti su Amazon.com sono targati Windows Phone, a dimostrazione di quanto sia riuscito già a conquistarsi una interessante fetta di pubblico. Microsoft però vuole di più: battere iOS e Android.

Ecco allora che Windows Phone 8 supporterà finalmente i processori multi-core, da dual in poi, tre risoluzioni differenti, WVGA, WXGA e 720p (nell’ordine, 800×480 15:9, 1280×768 15:9 e 1280×720 16:9), oltre alle schede di memoria esterne microSD che potranno essere utilizzate per salvare elementi multimediali e applicazioni.

Inoltre, Internet Explorer 10 sarà totalmente integrato nel sistema, garantendo la medesima esperienza della versione desktop e soprattutto una velocità di navigazione senza pari su mobile: un grafico benchmark SunSpider ha dimostrato che Windows Phone 8 sarà più veloce di Samsung Galaxy S3, HTC One S e iPhone 4S (con iOS 6 beta).

Una grande notizia arriva per gli sviluppatori, che adesso potranno sfruttare il codice nativo per videogame e applicazioni. In questo modo, il porting da giochi Windows 8 su Windows Phone 8 potrà essere effettuato senza che sia necessario riscrivere l’intero codice. Peraltro, anche il port da sistemi concorrenti come iOS e Android sarà sensibilmente più semplice e immediato. Microsoft spera di poter arricchire parecchio il suo store di applicazioni grazie a questo espediente.

Windows Phone 8 abiliterà anche il supporto alla tecnologia NFC, la quale finirà per integrarsi direttamente nel sistema wallet proprietario, che permetterà all’utente di effettuare pagamenti in mobilità con un semplice tocco. Grazie a una collaborazione con i principali carrier, Orange in testa, Microsoft garantirà in tal senso transazioni sempre sicure.

Si prosegue con un’altra indiscrezione confermata: Nokia Maps come servizio di cartografia primario del nuovo sistema operativo. Basato sui dati NAVTEQ, fornirà indicazioni turn-by-turn, il controllo delle mappe per gli sviluppatori e il supporto offline.

Microsoft pensa ovviamente anche al settore business. Ecco allora la conferma del supporto a Office, alla crittografia, all’avvio sicuro e al Device Management, così da garantire all’utenza la massima operabilità con la sicurezza migliore possibile.

L’ultima novità importante è infine rappresentata dal cambio della schermata principale. Con Windows Phone 8, gli utenti potranno infatti personalizzare la Start Screen operando su misure (tre differenti: piccola, media e grande) e quantità delle tile relative alle applicazioni. In questo modo, gli smartphone Windows Phone 8 potranno offrire già nella schermata iniziale un maggiore quantitativo di informazioni rispetto ai modelli attuali.

Per chiudere la presentazione, i rappresentanti Microsoft hanno poi illustrato nel dettaglio come le applicazioni Windows Phone 7 si adatteranno alla perfezione alla nuova versione, del modo in cui Internet Explorer 10 riconoscerà i siti maligni bloccandone l’accesso, della tecnologia NFC e delle varie possibilità di gestione del wallet elettronico per poi concentrarsi su aspetti particolarmente tecnici dedicati agli sviluppatori e all’integrazione con Windows 8, che funzionerà al massimo in particolare con il tablet Microsoft Surface.

Presentato anche Audible,  assistente vocale pensato per navigare tra le applicazioni e che, si può scommettere, finirà per fare concorrenza a Siri e S Voice. Audible è già disponibile da oggi per i terminali Windows Phone 7.5. Per i telefoni che non saranno in grado di garantire il passaggio a WP8, infine, Microsoft ha annunciato la versione Windows Phone 7.8, con la nuova Start Screen.

Windows Phone 8 sarà disponibile dal prossimo autunno. In allegato, una galleria di immagini tratte dalla presentazione, scattate dalla redazione di The Verge.

Notizie su: