QR code per la pagina originale

La foto del giorno: Kim Dotcom e Steve Wozniak

Kim Dotcom e Steve Wozniak nella stessa foto all'ombra dello stesso impegno: liberare i dati legittimi conservati dai server Megaupoad.

,

Cosa si fanno Kim Dotcom e Steve Wozniak assieme, abbracciati fraternamente, nella stessa fotografia? Il primo lo avevamo lasciato alle prese con il tentativo di evitare l’estradizione, il secondo aveva invece fatto capolino davanti ad un Apple Store in attesa di acquistare il proprio iPhone 4S.

Ricompaiono ora assieme, in una fotografia caricata dallo stesso Kim Dotcom su Instagram:

Kim Dotcom e Steve Wozniak

Kim Dotcom e Steve Wozniak

Due storie lontane, due generazioni differenti, che per un attimo arrivano a sfiorarsi. Quel che accomuna le parti è la Electronic Frontier Foundation (EFF), elemento in comune che in futuro potrebbe avvicinare ancora di più i due personaggi sotto il segno della fondazione.

Steve Wozniak, da parte sua, è da tempo sostenitore della EFF ed in questa veste avrebbe incontrato Kim Dotcom. Quest’ultimo invece è oggi sotto parziale tutela della EFF, la quale sta cercando di salvare da MegaUpload quei dati immessi legittimamente dagli utenti salvo vederli poi sequestrati nei server del gruppo a seguito dell’irruzione delle autorità e del sequestro dei beni al responsabile del progetto Kim Dotcom.

La foto è accompagnata su Twitter da un messaggio che contestualizza l’immagine:

Kim Dotcom avrebbe fatto sapere che, una volta riavuti i propri beni, sarebbe diventato fermo sostenitore dell’attività della EFF, ma nel frattempo si accontenta di ripulire la propria immagine con un abbraccio ad un personaggio sicuramente ben voluto (il suo nome ha già scritto la storia del computing dopo aver fondato la Apple fianco a fianco con Steve Jobs) e con il ringraziamento alla EFF per quanto profuso fino ad oggi nel tentativo di salvare il salvabile dopo l’ecatombe improvvisa dei servizi MegaUpload.

Fonte: Instagram • Via: @KimDotcom • Notizie su: