QR code per la pagina originale

Coordinate, Google Maps al servizio delle aziende

Google ha lanciato Coordinate, un servizio per le aziende integrato con Maps che consentirà un'oculata gestione dei propri dipendenti.

,

Google conferma la propria volontà di mettere a disposizione dell’utenza aziendale i propri servizi più importanti: l’ultima novità riguarda il servizio di cartografia e geolocalizzazione Maps, con l’arrivo di una funzionalità denominata Coordinate che consentirà alle imprese di organizzare il lavoro dei propri dipendenti in maniera semplice e veloce. Grazie a Coordinate, quindi, sarà possibile conoscere l’esatta posizione di ogni dipendente in ogni istante, velocizzando i tempi di intervento.

Un’azienda che si occupa di fornire energia elettrica, ad esempio, conoscendo la posizione geografica dei propri tecnici può in ogni occasione scegliere il dipendente più vicino ad ogni segnalazione di guasto ricevuta dai propri clienti, con chiari benefici sia per l’impresa che per l’utenza. Quello sottolineato da Google è però soltanto uno dei tanti esempi di contesti in cui Coordinate può fornire il proprio supporto, consentendo una saggia ed oculata gestione della forza lavoro alle società.

Qualsiasi azienda può aderire a Google Maps Coordinate e riceverà in dotazione tutto il software necessario al suo utilizzo. Da un lato, infatti, i centralinisti potranno organizzare i dipendenti in appositi gruppi, conoscerne la posizione, inviare nuove segnalazioni e richiedere di volta in volta informazioni; dall’altro, invece, i tecnici avranno a disposizione un’app per smartphone che si occuperà di inviare la propria posizione, registrerà lo storico degli interventi effettuati e sarà in grado di ricevere le segnalazioni inviate dalla centrale.

Il servizio è già attivo e può essere utilizzato da qualsiasi azienda intenda sfruttare le tecnologie di Google, ad un costo mensile di 15 dollari per dipendente fino al prossimo mese di settembre. Da allora in poi i prezzi potrebbero subire variazioni di vario tipo, con l’azienda di Mountain View che, nonostante si tratti di un prodotto appena nato, non considera Coordinate allo stato di servizio Beta, come invece accaduto in passato per tutte le novità del gruppo.

Fonte: Google • Notizie su: