QR code per la pagina originale

iOS 6 Beta 2, pronto il jailbreak con Redsn0w

iPhone Dev Team ha già rilasciato il jailbreak tethered di iOS 6 Beta 2 per iPhone 4, iPhone 3GS e iPod Touch.

,

La seconda versione beta di iOS 6 è disponibile solo da poche ore per gli sviluppatori iPhone, iPod Touch e iPad, ma già il team di hacker iPhone Dev Team è stato in grado di individuare una falla nel firmware e ha di conseguenza rilasciato il tool per il jailbreak con Redsn0w.

Usando Redsn0w 0.9.13dev2 (download versione PC Windows e versione OS X) è dunque possibile sbloccare iOS 6 su iPhone 3GS, su iPhone 4 e su iPod Touch di quarta generazione, mentre gli altri dispositivi con la mela morsicata non sono attualmente supportati. Si sottolinea come si tratti di un tool per il jailbreak tethered e non untethered, ciò significa che a ogni riavvio del device sarà necessario eseguire nuovamente parte della procedura.

iPhone Dev Team sottolinea che il jailbreak tethered di iOS 6 Beta 2 è stato realizzato esclusivamente per gli sviluppatori che desiderano testare applicazioni e tweak su Cydia, così che possano verificare che funzionino normalmente prima del lancio del nuovo OS mobile di Cupertino. Ciò lascia capire chiaramente che, salvo inconvenienti, il jailbreak di iOS 6 in versione definitiva potrebbe giungere poco dopo il rilascio pubblico dello stesso.

Per creare il nuovo jailbreak, il noto team di hacker ha usato l’exploit Limera1n di GeoHot che agisce a livello hardware sul processore dei device Apple. Per eseguire Redsn0w, sarà necessario selezionare manualmente il file .ipsw del firmware iOS 6 Beta 1 (non Beta 2), cliccare su “Jailbreak” e il gioco sarà fatto. Successivamente, a ogni riavvio sarà necessario ricollegare il device al PC o al Mac, avviare Redsn0w e premere “Just Boot”.