QR code per la pagina originale

Microsoft Surface influenzato da altri tablet Windows 8

Microsoft avrebbe basato il design di Surface su quello degli altri tablet con sistema operativo Windows 8: ecco quanto sostenuto dall'ex vicepresidente AMD.

,

Microsoft Surface è stato presentato la scorsa settimana, con un evento che ha visto protagonista Steve Ballmer. Il CEO di Redmond ha dichiarato che i partner della società sono stati informati del tablet prima del suo annuncio, senza però fornire alcun dettaglio sulla loro reazione o su come Microsoft è giunta al design del dispositivo. Ne parla oggi Patrick Moorhead, ex vicepresidente AMD, in un’intervista rilasciata sulle pagine di Forbes.

Il titolo dell’articolo è piuttosto esplicativo: “I partner Windows 8 possono fidarsi di Microsoft?”. Secondo quanto dichiarato da Moorhead, infatti, Microsoft avrebbe dato vita al design e alle funzionalità di Surface solamente dopo essere venuta a conoscenza dei progetti in cantiere presso i propri partner e relativi agli altri tablet Windows 8. La società di Redmond viene dunque accusata di aver preso il meglio dal lavoro altrui.

Mi è stato detto che Microsoft ha potuto vedere in anteprima il design dei dispositivi Windows 8 in preparazione presso i propri partner, in modo da sapere esattamente cosa stanno realizzando. Qualche settimana dopo è avvenuta la presentazione di Surface che, secondo alcuni analisti di mercato, ha un aspetto professionale ma forse un po’ improvvisato. È solo una coincidenza? Giudicatelo voi.

Una questione non di poco conto, che potrebbe mettere in discussione la fiducia in Microsoft delle aziende al lavoro per la produzione di dispositivi Windows 8. Ovviamente non ci sono conferme ufficiali a sostegno di quanto sostenuto da Patrick Moorhead, ma già nei giorni scorsi si è registrata la reazione di un’azienda importante come Acer, che ha pronosticato un fallimento per quanto riguarda le vendite di Surface.