QR code per la pagina originale

Google I/O 2012: Android 4.1 Jelly Bean

Google ha presentato Android 4.1 Jelly Bean: la nuova edizione del sistema operativo sarà disponibile a partire da metà luglio.

,

All’esordio del Google I/O 2012, l’evento che Google dedica alla community degli sviluppatori, il gruppo ha presentato le nuove funzionalità che caratterizzano Android 4.1 Jelly Bean, ossia la prossima versione del sistema operativo con cui si rilanciano performance e funzionalità dei dispositivi basati sull’ecosistema software prodotto in Mountain View.

Dal Moscone Center di San Francisco Google elenca quelle che sono le novità previste per il sistema operativo, partendo però dai numeri in grande crescita che l’ecosistema Android sta registrando: se nel 2011 erano 100 milioni gli Android sul mercato, oggi sono 400 milioni le unità attivate ed è questa la community a cui gli sviluppatori debbono far riferimento per la distribuzione delle proprie creazioni.

Android 4.1 Jelly Bean

  • Android Beam, per accoppiare dispositivi NFC tramite semplice contatto;
  • Notifiche espandibili, per velocizzare il contatto con le comunicazioni e semplificare le interazioni;
  • Offline voice typing, per dettare contenuti testuali al dispositivo senza alcuna connessione attiva;
  • Camera, con una nuova modalità di visualizzazione delle immagini e semplice possibilità di cancellare (e recuperare) immagini che si intendono rimuovere dal dispositivo;
  • Scrittura predittiva, migliorando così la capacità di input sulla tastiera dei device Android;
  • Nuove modalità di ricerca, a partire da una rinnovata interfaccia grafica che consente di avere, oltre che alle tradizionali risposte del motore, anche brevi schede riassuntive contenenti dettagli sulla risposta proposta alle interrogazioni enunciate al device;
  • App Encryption, per proteggere le applicazioni ed il codice sviluppato dai developer;
  • Google Now rappresenta una ricerca basata sull’attualità, in grado di fornire risposte legate al momento stesso in cui si compone una ricerca: così per Transport (con informazioni sul traffico), così per Places (con offerte dedicate), così per i voli (con informazioni aggiornate su eventuali ritardi), così per lo sport (con risultati aggiornati), ed altre funzioni ancora.

Android Jelly Bean sarà disponibile a partire da metà luglio in distribuzione over-the-air, ma fin da subito il Software Developer Kit sarà disponibile agli sviluppatori interessati.

Google Play

Google annuncia inoltre novità relativamente al marketplace

  • Smart App Update, aggiornando soltanto le componenti necessarie e non tutta l’applicazione quando non necessario (così da velocizzare la procedura)
  • Google cloud messagging, servizio disponibile gratuitamente e senza limitazioni per tutti gli sviluppatori;
  • Nuove partnership con grandi gruppi della produzione cinematografica per avere un maggior numero di contenuti a disposizione degli utenti. “Sempre, ovunque”.

Presentato, infine, il primo device che farà leva sul nuovo Android 4.1: si tratta del Nexus 7, tablet che il gruppo lancerà sul mercato entro metà luglio al prezzo di 199 dollari.

Notizie su: