QR code per la pagina originale

MacBook Pro Retina Display, impostare la risoluzione al meglio

Apple aggiorna le FAQ per il MacBook Pro Retina Display, offrendo consigli su come impostare al meglio la risoluzione.

,

Apple ha da poco aggiornato la pagina delle FAQ relativa al MacBook Pro Retina Display, nel tentativo di condividere con gli utenti le impostazioni ottimali utili a garantire la migliore esperienza d’uso con il nuovo notebook top di gamma. Nel testo, vengono anche sottolineate le applicazioni per OS X che già oggi supportano questo display ad altissima risoluzione.

Cupertino spiega che tutte le applicazioni per OS X Lion supportano il Retina Display, comprese iPhoto, iMovie, iTunes, Aperture, Final Cut Pro X e Motion. Agli utenti che invece sperimentano in alcuni software dei problemi di visualizzazione, Apple consiglia di scegliere Finder e successivamente la modalità Bassa Risoluzione. Per quelle applicazioni come ad esempio i giochi in 3D, la società consiglia di utilizzare una risoluzione dello schermo pari a 1440×900 pixel, tranne per Diablo III di Blizzard che attualmente supporta appieno la risoluzione di tipo Retina.

Si prosegue con il punto successivo: come utilizzare al meglio un monitor esterno con MacBook Pro Retina Display? Cliccando sul pulsante Scaled, gli utenti sono invitati a tenere premuto il tasto Option. In questo modo sarà possibile ricevere a schermo più suggerimenti per scegliere la risoluzione migliore.

Gli utenti Windows, invece, potranno installare sul nuovo portatile top di gamma Windows 7 mediante Boot Camp e tale possibilità supporta il Retina Display. Apple sottolinea però che il sistema operativo Microsoft sul nuovo MacBook Pro Retina Display offre automaticamente icone piccole, poiché è questo il valore di default massimo supportato, ovvero 144 dpi. Le impostazioni potranno essere però regolate manualmente dirigendosi nel Pannello di Controllo di Windows 7.

Notizie su: ,